Non c’è un esempio di come bisogna compilare la fatture e il successivo bonifico come deve essere fatto. a)la denominazione e il codice fiscale del soggetto avente diritto alla detrazione; Riduzione del capitale sociale: attenzione alle novità introdotte dal Decreto Liquidità! In questa sezione sono inseribili fino a cinque nominativi, bisogna inserire il cognome, il nome o la denominazione. Hai effettuato dei lavori di miglioramento energetico della tua abitazione? Terrò questi modelli fino al raggiungimento dei 10.000 iscritti. Nel caso in cui invece ci sia un rappresentante, bisogna compilare anche questa sezione. nel caso il sottoscrittore della richiesta sia un rappresentante del richiedente, bisogna allegare anche il suo documento d’identità. Ecco qui una fattura elettronica esempio. In fondo devi inserire l’importo complessivo della spesa sostenuta, importo IVA compresa. ciao Paolo. spesa sostenuta 10000 euro, cessione del 50% bonus ristrutturazioni: 5000 euro. abbiamo speso per il nostro intervento 50.000 euro. 2) Sconto specificamente riferito ad una particolare linea (riga) di fattura; lo sconto di questo tipo interviene prima del alolo dell’imponiile, quindi inide anhe sul alolo dell’iva; esempio: 2.1) bene A € 20,00 sconto 5% prezzo netto € 19,00 bene B € 80,00 sconto 5% prezzo netto € 76,00 Per la prima domanda posso dirti che si può fare sia in un modo che in un altro. Sconto in fattura Se da tempo stavi già pensando di fare lavori in casa, come ad esempio sostituire la caldaia, fare il cappotto termico, oppure se siete in un condominio e volete rifare l’impianto di climatizzazione, questo è il momento giusto. 15/10/2020 – Il Superbonus 110% entra nel vivo. Nella fattura emessa a fronte dei suddetti interventi, lo sconto non viene sottratto all’imponibile IVA (§ 2.4 del provv. Faccio l’esempio: n. 34/2020, superbonus 110%); sezione sconto/maggiorazione, specificando che si tratta di uno sconto; Fisco7 è un blog di Unoformat srl, società del Gruppo Servizi CGN srl - Via Jacopo Linussio, 1 33170 Pordenone (PN) - Cap. La procedura di cessione va sempre fatta telematicamente dal sito dell’Agenzia. Paolo Rossi dovrà compilare due modelli, uno per intervento. PER APPROFONDIRE: “Come avere lo SCONTO in FATTURA con Ecobonus e Sisma Bonus“. -Dato per scontato che siano state rispettate tutte le regole per poter accedere alla detrazione, regole che puoi trovare nei diversi articoli che ho pubblicato. Non mi occupo della compilazione dei modelli e sinceramente vengo a conoscenza di questo ostacolo solo ora. i)l’assenso del fornitore all’esercizio dell’opzione e la conferma del riconoscimento del contributo sotto forma di sconto di pari importo sul corrispettivo dovuto per l’intervento effettuato. Caratteristiche fattura elettronica PA: la FatturaPA ai sensi dell'articolo 21 comma 1 del DPR 633/72, è una fattura elettronica che per essere accettata dalla Pubblica Amministrazione, deve avere le seguenti caratteristiche:. PN 01572650933 R.E.A. 1)intervento di riqualificazione energetica su edificio esistente; 2)intervento su involucro di edificio esistente (tranne l’acquisto e posa in opera di finestre comprensive di infissi); 3)interventi di acquisto e posa in opera di finestre comprensive di infissi; 4)intervento di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con caldaie a condensazione maggiore o uguale alla classe A; 5)intervento di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con caldaie a condensazione maggiore o uguale a classe A + sistemi di termoregolazione o con generatori ibridi o con pompe di calore; intervento di sostituzione di scaldacqua; 6)intervento di installazione di pannelli solari/collettori solari; 7)acquisto e posa in opera di schermature solari; 8)acquisto e posa in opera di impianti di climatizzazione invernale a biomasse combustibili; 9)acquisto e posa in opera di micro generatori in sostituzione di impianti esistenti; 10)acquisto, installazione e messa in opera di dispositivi multimediali per controllo da remoto (Sistemi building automation); 11)intervento per il conseguimento di risparmi energetici, con particolare riguardo all’installazione di impianti basati sull’impiego delle fonti rinnovabili di energia; 12)intervento antisismico in zona ad alta pericolosità; 13)intervento antisismico da cui deriva una riduzione del rischio sismico che determini il passaggio a una classe di rischio inferiore; 14)intervento antisismico da cui deriva una riduzione del rischio sismico che determini il passaggio a due classi di rischio inferiori; 15)demolizione e ricostruzione intero immobile sito in comune ricadente in zona a rischio sismico 1,2 e 3 (passaggio a una classe di rischio inferiore); 16)demolizione e ricostruzione intero immobile sito in comune ricadente in zone a rischio sismico 1,2 e 3 (passaggio a due classi di rischio inferiori). N.B. -presentarlo in modo cartaceo presso l’ufficio di competenza; Grazie se potrà rispondermi. Per la coibentazione spende euro 45.000, mentre per la caldaia euro 6.000. Dalla 1 alla 11 e per la 15 e la 16 è possibile la cessione del credito, mentre non lo è per la 12, 13 e 14. Sconto in fattura per infissi: come funziona. Le spese sono state sostenute il 25 ottobre 2020. Sconto in Fattura Con il nuovo Decreto Rilancio (DL 19 maggio 2020), si aggiunge una modalità sicuramente più vantaggiosa per il contribuente per godere della detrazione fiscale Irpef. Paolo Rossi esegue un intervento di coibentazione delle pareti verticali della propria abitazione che rispetta un’incidenza termica superiore al 25% della superficie disperdente lorda dell’immobile e sostituisce la caldaia. g)la denominazione e il codice fiscale del fornitore che applica lo sconto; Facciamo un esempio. -online attraverso la propria area riservata dentro al portale dell’Agenzia delle Entrate (Fisconline). 14, DL 63/2013 e di cui ai commi 1 e 2 dell’art. L’immobile essendo indipendente non ha il sub in visura catastale. Sconto in fattura: comunicazione all’Agenzia Entrate. Inoltre per i contribuenti che ricadono nella NO TAX AREA è possibile cedere anche ad istituti di credito e ad intermediari finanziari, quindi la tipologia in questo caso sarà la 2. Reg. L’intervento “1” si riferisce all’isolamento termico delle superfici opache, verticali, orizzontali e inclinate che interessando l’involucro dell’edificio con incidenza superiore al 25%. Sismabonus acquisti: detraibili anche gli acconti? Dipende se opti per la cessione del credito o lo sconto. Importante, questa sezione va compilata solo dopo aver acquisito l’accettazione da parte dei fornitori. Inserisci il codice fiscale, inserisci l’eventuale numero telefonico, l’email. totale 55.000 euro. In merito alla compilazione del file .xml relativo alla fattura elettronica, per indicare lo sconto è opportuno aggiungere una linea di dettaglio e compilare i seguenti quadri: descrizione(ad esempio, sconto ex art. Un contribuente che sostiene una spesa di 20.000 €, per la quale gli spetterebbe una detrazione pari a 22.000 € da ripartire in 5 quote annuali di pari importo, sceglie in accordo con il fornitore l’opzione dello sconto in fattura parziale per 10.000 €. Ciò che ti mostrerò oggi, in questo articolo, è come si compila il modulo e quali dati bisogna inserire, nel modo corretto. Facciamo un esempio di detrazione priva di sconto in fattura e cessione del credito. SUPERBONUS 110% SENZA TECNICO? Verifichiamo ora con un esempio come avviene la compilazione. Inserisci il nome del soggetto o la denominazione della ditta, del fornitore, il codice fiscale, la data di esercizio dell’opzione, l’ammontare del credito ceduto o dello sconto che in questo caso è pari a quello che abbiamo indicato nel paragrafo precedente. A partire da oggi 15 ottobre è possibile comunicare la scelta dell’opzione dello sconto in fattura o della cessione del credito. Percentuale da calcolare sulle spese sostenute (IVA compresa) per i lavori effettuati. Assegno unico: cos’è? Inseriamo cognome, nome, data di nascita, comune e provincia. I dati catastali devono essere quelli di tutti gli appartamenti o del solo Condominio? c)l’importo complessivo della spesa sostenuta; Ho visto tuo tutorial ma non capisco. Potrà utilizzare il credito a compensazione a partire dal giorno 10 del mese successivo a quello in cui è stata effettuata la comunicazione. Nel campo “codice carica” bisogna inserire un numero, nella guida ad esempio è indicato: con il codice 1, quando si tratta del rappresentante legale, codice 2 nel caso di un rappresentante di minore o di un interdetto o di un inabilitato. Come si accede alla cessione del credito o allo sconto in fattura? Il fornitore a quel punto può confermare attraverso le funzionalità nell’area riservata del proprio portale nel sito dell’Agenzia delle Entrate. se lo faccio di 5000 l’agenzia delle entrate potrebbe “fraintendere” perchè vede la mia dichiarazione di spesa sostenuta di 10000 e però un bonifico di 5000, e di conseguenzza bocciarmi la cessione del credito. Sconto in fattura condizionato e incondizionato Lo sconto in fattura è una riduzione del prezzo che può riguardare un prodotto o un servizio. P.IVA, CF e Iscr. Mentre lo sconto è applicabile su tutte, tranne che per la 11. Agenzia delle Entrate n. 660057/2019). Sconto in fattura: una storia travagliata. e-Fattura verso soggetto privato con una sola linea di dettaglio. Esempio: nel caso tu abbia eseguito un intervento di “riqualificazione energetica” e un “acquisto e posa in opera di schermature solari”, dovrai fare un modello per il primo ed uno per il secondo. Dopo la fine dei lavori, l’immobile avrà un miglioramento di due classi energetiche. Il presente documento si divide in 3 parti o tipi complessi: FatturaElettronicaHeader; FatturaElettronicaBody; ds:Signature Imp. Dalla 1 alla 11 e per la 15 e la 16 è possibile la cessione del credito, mentre non lo è per la 12, 13 e 14. Questa è una domanda molto particolare. Con Provvedimento del 31 luglio 2019 n. 66005, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che nella fattura l’importo dello sconto praticato non riduce l’imponibile, ai fini dell’imposta sul valore aggiunto, ed è espressamente indicato nella fattura emessa a fronte degli interventi effettuati quale sconto praticato. La prima parte è quella dei dati del richiedente. Scarica qui l’esempio di Modello Fattura Excel con contributo ENASARCO per agenti di commercio che potrai modificare immettendo tutti i tuoi dati. formato fatturaPA in file XML, unico formato accettato dal Sistema di Interscambio;. Il Decreto Crescita convertito in legge n. 58/2019 e in vigore dal 30 giugno 2019, ha introdotto con l’art. Euro 100.000 I.V. h)la data in cui è stata esercitata l’opzione; Non è possibile procedere con la comunicazione dell’opzione di sconto o cessione se non è stata accettata dal fornitore, dal cessionario. Ciao. Ciao Marco. Il committente preferisce pagare con sconto in fattura per evitare di dover contrarre impegni con la banca. “SISMA BONUS Abitazioni e locali per Attività Produttive (2019)” ciao. 87233 - Tutti i diritti sugli articoli ed i contenuti sono riservati -, Stop versamenti da cartelle di pagamento fino al 28 febbraio 2021, Stop versamenti da cartelle di pagamento fino al 31 gennaio 2021, Controlli automatici e formali: focus sulla notifica delle cartelle, Come ridurre i termini di accertamento fiscale di due anni, Compensazione del credito IVA 2020, regole e divieti, Le principali novità del modello IVA 2021, Dichiarazione IVA 2021: arriva il nuovo rigo VA16, Pubblicate le modalità per la comunicazione delle spese scolastiche, Semestrale nel 2021 l’Invio dei dati al Sistema Tessera Sanitaria. Entro il 28 febbraio dell’anno successivo a quello in cui hai sostenuto la spesa. Ad esempio, per lavori di riqualificazione energetica pari a 50.000 euro con IVA del 10% (in quanto eseguiti nell’ambito di un intervento di … Modello fattura con sconto in fattura: superbonus, ecobonus, bonus casa.. Modello fac-simile fattura soggetta a sconto per superbonus 110%, ecobonus, bonus casa ristrutturazioni, sismabonus, facciata, fotovoltaico, colonnine. Oppure lo compili direttamente nel portale dedicato (Fisconline). Con la nuova Legge di Bilancio approvata lo scorso 15 ottobre "salvo intese", lo sconto in fattura subisce alcune modifiche in favore delle piccole e medie imprese. In una transazione il fornitore può applicare uno sconto per il cliente. Prima di continuare ti invito ad iscriverti al canale YouTube, al Podcast e al Sito, così non ti perderai le pubblicazioni settimanali. In alternativa alla fruizione della detrazione del Superbonus 110%, è possibile optare per la cessione del credito stesso o per lo sconto in fattura, comunicando tale decisione all’Agenzia delle entrate in modalità telematica. Cosa molto importante, non tutte le voci sono optabili sia con la cessione del credito che con il contributo sotto forma di sconto. -lo sconto in fattura è stato introdotto invece nel 2019 per quasi tutti gli interventi di riqualificazione energetica e di miglioramento sismico. “a norma”)…, Rientro in ufficio e distanziamento sociale: la sicurezza passa anche dai…, Come proteggere i documenti in stampa all’interno di studi professionali e…, Provvedimento dell’Agenzia n. 283847/2020. e)l’importo complessivo del contributo richiesto (pari alla detrazione spettante); Vediamo, attraverso un esempio, come compilare il modello. f)i dati catastali dell’immobile oggetto dell’intervento; Bonus vacanze: come restituire il bonus fruito indebitamente? Nella sezione successiva “tipologia d’intervento” è consentito barrare una sola casella, in base all’intervento che hai eseguito. Per applicare il Bonus fiscale su una fattura emessa da Contabilità in Cloud, ad esempio il Bonus Vacanze, è possibile arricchire con i dati aggiuntivi la fattura elettronica prima di inviarla. Se ti iscriverai alla Newsletter del sito, potrai scaricare i modelli che ho reso disponibili, utili per le detrazioni e non solo. Lo sconto in fattura sugli infissi è una misura fiscale introdotta nel 2019 con il Decreto Crescita, e rappresenta un’opportunità di risparmio immediato per tutti coloro che sono interessati a intervenire sulla propria casa, ad esempio con opere di miglioramento delle prestazioni energetiche. Cosa molto importante, non tutte le voci sono optabili sia con la cessione del credito che con il contributo sotto forma di sconto. Prima di mostrarti a schermo la compilazione del modulo, ti faccio un breve riassunto dell’argomento. I condomini che intendono avvalersi dello sconto in fattura per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio (bonus facciate), devono comunicarlo all’Agenzia delle Entrate. Facciamo un esempio: Se fai eseguire dei lavori ad un’impresa per un costo di 100.000 euro agevolabili, il fornitore potrà applicarti uno sconto in fattura sulle proprie competenze, al massimo di 100.000 euro. L'immagine sotto esplica, più di ogni descrizione, come compilare e applicare lo sconto ad una fattura. I soggetti che possono usufruire dello sconto o della cessione del credito sono quelli che hanno diritto alle detrazioni, solitamente il soggetto che ha sostenuto la spesa. Ti resta da fare, il passaggio importante, la comunicazione all’Agenzia delle Entrate che deve essere fatta da chi avrebbe beneficiato della detrazione (di solito coincide con il proprietario e/o con chi ha sostenuto la spesa. 121, D.L. Gli interventi di cui ti sto parlando sono quelli effettuati sulle singole unità immobiliari. Una volta compilato e firmato puoi: d)l’anno di sostenimento della spesa; Trovi l’elenco aggiornato nella Home del sito. 65% di 55.000 euro = 35.750. L’intervento riguarda una centrale termica a servizio di tutto il Condominio. Nella sezione finale devi barrare la casella NO TAX AREA solo nel caso in cui, nell’anno precedente a quello in cui si è sostenuto la spesa, il soggetto vi ricada. Se invece si tratta di una persona giuridica devi inserire la denominazione o la ragione sociale. Io, come azienda che riceve il credito, devo inserire i dati di tutti i Condòmini o solo quelli del Condominio? É significativo e importante l’ultimo dei punti che ti ho appena detto, cioè che il fornitore, il cessionario, deve dare l’assenso a procedere con l’opzione altrimenti non è praticabile. b)la tipologia di intervento effettuato; Casa antisismica con Sismabonus acquisti 110%: quali documenti conservare. Facciamo l’esempio che il nostro intervento sia detraibile per il 65%. In effetti le casistiche senza sub e con solo la particella sono molto frequenti nelle unifamiliari, sono sorpreso che il sistema non le riconosca. Il credito che può essere scontato o ceduto è quello pari alla detrazione, alla percentuale di detrazione specifica per ogni intervento. No, è una normale fattura dove si evidenzia lo sconto praticato, pari alla detrazione. nella sezione del file XML della fattura elettronica dovrà essere indicata la descrizione generale dell’intervento (ad esempio indicando che si tratta di un “intervento di efficienza energetica di cui all’art. La fattura riporterà la cifra di 10000, ma io devo recuperare 5000, quindi pagherò 5000 con un bonifico e il resto cederò il credito al fornitore. Il modello va presentato entro il 16 marzo dell’anno successivo a quello in cui è sostenuta la spesa. e-Fattura verso soggetto privato con più linee di dettaglio. Ora ti resta solo da fare la comunicazione all’Agenzia delle Entrate. Posso mettere qualche altro dato? Presumo possa essere fatta in un’unica soluzione, però ti consiglio di chiedere ad un commercialista, Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Andiamo adesso a compilare insieme le varie parti della comunicazione. In questo esempio vedremo come inserire questo tipo di sconto all'interno delle fatture elettroniche. Infine in basso a destra bisogna indicare l’anno di sostenimento della spesa, cioè se stiamo compilando questo modulo nel 2020 per le spese del 2019, bisogna indicare 2019. Il modello per la comunicazione dell’opzione è stato definitivamente approvato lo scorso agosto con Provvedimento dell’Agenzia n. 283847/2020; successivamente sono state apportate alcune modifiche con il Provvedimento n. 326047/2020 dello scorso 12 ottobre. Nel caso di persone fisiche inserisci il cognome, nome, data di nascita, il Comune dove è nato e la provincia. ciao in caso di pagamento fatto con piu acconti, la comunicazione va eseguita ogni volta o solo alla fine? Oppure hai fatto degli interventi antisismici? Vediamo, attraverso un esempio, come compilare il modello. L'aggiornamento standard di novembre 2020 (versione 011.002.330) ha abilitato la nuova gestione dello sconto in fattura. Se hai eseguito più di una tipologia di intervento bisogna che compili un modello per ogni intervento. 10 la possibilità, per i soggetti aventi diritto alla detrazione per Ecobonus e Sismabonus, di sostituirla con uno sconto in fattura praticato dall’impresa esecutrice.. In alternativa può scegliere di cedere a sua volta il credito senza però ulteriore possibilità di cessione. Il credito è ceduto a un istituto di credito, pertanto il codice fiscale e la tipologia di cessionario corrispondono a tale soggetto. Comunque è una domanda che ti consiglio di rivolgere ad un commercialista, Buongiorno, le è mai capitato di fare la pratica di cessione in mancanza di subalterno? Il secondo modello varia solamente per la parte relativa all’importo (indicherà ai quadri A, C e D euro 6.000 anziché euro 45.000) e per la tipologia di intervento da indicare a quadro A (indicherà il codice “2”, in luogo del codice “1”, corrispondente ad interventi per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale). Di queste 16 tipologie devi barrare solo quella che ti interessa. Paolo Rossi, però, non ha capienza d’imposta e decide quindi di cedere il proprio credito a un istituto di credito. Essendo un dato obbligatorio non accetta la pratica. -la cessione del credito era già possibile per determinati interventi di riqualificazione energetica sin dal 2013; 119 DL 34/2020”; Sempre nella Testata documento è necessario entrare nella sezione Note e indicare la dicitura completa e corretta del tipo di intervento (per esempio Intervento per Ecobonus che beneficia dello sconto in fattura art.121 Dl 34/2020 oppure Intervento trainato che beneficia del SuperEcobonus e sconto in fattura art.121 Dl 34/2020). Chi paga i professionisti? Quindi tieni d’occhio il canale YouTube e iscriviti alla Newsletter. In questo caso gli interventi, entrambi trainanti, danno diritto all’agevolazione Superbonus 110%. Come si ottiene? Passiamo quindi ai dati dei cessionari o dei fornitori che applicano lo sconto. Per il punto 11 delle tipologie di intervento che abbiamo visto prima, è inseribile solo la tipologia 1. Nella sezione tipologia di opzione, devi barrare una sola casella. Nella sezione “importo complessivo del credito cedibile o contributo sotto forma di sconto”, devi inserire la percentuale calcolata su l’importo complessivo. L’impresa, che fattura anche le spese tecniche acquista il credito al 100%. Grazie, ciao Sebastiano. Dal raggiungimento dei 1.000 iscritti sul canale YouTube ho deciso, come regalo, di rendere disponibili dei modelli che sono utili nell’ambito dell’edilizia, delle dichiarazioni che vengono spesso utilizzate, come ad esempio la dichiarazione IVA agevolata. Lo sconto in fattura può essere anche parziale, supponiamo per esempio del 50%. Lo sconto non deve incidere su imponibile e imposta della fattura infatti, il provvedimento n. 283847 dell'8 agosto 2020, al punto 3.1 prevede che l’importo dello sconto praticato non riduce l’imponibile ai fini Iva, dovendo essere espressamente indicato quale sconto praticato in applicazione delle previsioni dell’articolo 121 del decreto legge n. 34 del 2020. Il contributo ENASARCO nella fattura elettronica Nelle FAQ pubblicate sul sito, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito come indicare il contributo ENASARCO nella fattura elettronica. Ti consiglio sempre, quando devi effettuare questi tipi di lavori, anche quando non necessario nessun titolo abilitativo, di affidarti ad un buon tecnico e ad un buon commercialista. La situazione che descrivi tu è lo sconto in fattura e nella fattura è riportato sia lo l’importo totale che il credito scontato e farai il bonifico solo della differenza. Per spese di Ristrutturazione 50% cedute e approvate da una Banca sostenute parte entro giugno 2020 e parte dopo primo luglio (Quadro A) devo fare due Comunicazioni separate pur essendo la stessa tipologia (17) di spesa ? 21 comma 2 lett. Immagina di ristrutturare casa e di spendere 10.000 €. Grazie, Ciao Joanna. La presentazione deve avvenire esclusivamente in modalità telematica dal soggetto che appone il visto di conformità, dall’amministratore di condominio ovvero dal soggetto incaricato in caso di condominio minimo, anche tramite intermediario. A chi spetta? Esempio: hai fatto dei lavori nel 2019, entro il 28 febbraio del 2020 devi presentare la comunicazione. Ipotizziamo di poter accedere all’IVA agevolata del 10%, quindi 5.000 euro. Grazie. Passiamo alla sezione dati catastali, in questa sezione devi inserire il codice del comune, la tipologia dell’immobile (terreni o urbano), l’eventuale sezione urbana catastale, il foglio, la particella e il subalterno. Sconto in Fattura. Soc. Tenuto conto di ciò, lo sconto da applicare appare innanzitutto essere uno sconto generale in fattura, con salvezza quindi sia dell’imponibile, sia dell’importo dell’Iva, che non devono essere ridotti.. Poiché inoltre questa tipologia di sconto ha natura straordinaria, prevista per solo determinati ‘interventi‘ (quelli indicati al comma 2 del menzionato art. Sia a livello condominio, che singolarmente ogni condòmino. I campi obbligatori sono contrassegnati *, iscriviti per non perdere le nuove pubblicazioni. Sconto diretto in fattura per Ecobonus e Sismabonus: le novità del Decreto Crescita . Un’azienda che applica lo sconto in fattura e vuole cedere a sua volta il credito alla banca deve fare la comunicazione a ADE , cosi come ha fatto in precedenza il suo cliente o la comunicazione deve fare solo il reale beneficiario della detrazione ? Quindi a differenza dello sconto cassa, lo sconto pagamento può essere applicato all’importo totale della fattura e non solo sull’imponibile. Ecobonus, dal 16 ottobre 2019 è possibile inviare la comunicazione per l’applicazione dello sconto in fattura, novità introdotta proprio in merito alle detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica.. Se opti per la cessione del credito barrerai la casella “A”, se opti per il contributo sotto forma di sconto barrerai la casella “B”. Infine iscriviti al canale e Telegram e trovami nei vari social (Facebook, Instagram, Linkedin ). Non si tratta di un semplice sconto sulle righe della fattura, bensì di uno sconto sul totale fattura che comporta una diminuzione del valore finale, senza che il valore imponibile e imposta subiscano variazioni.