Il rotocalco sportivo Dribbling, di cui De Laurentiis era il volto, è stato uno dei programmi storici della Rai dedicato allo sport, in particolare al calcio. Lascia la moglie Mirella e i figli Roberto e Paolo. “E’ rimasto fino alla fine figlio del suo tempo: non un account social o un profilo facebook. Il clima familiare che caratterizza “È sempre mezzogiorno“, il nuovo programma dell’ora di pranzo di Rai1 condotto da Antonella Clerici, è stato inevitabilmente influenzato oggi da una notizia che ha sconvolto la presentatrice: la morte di Gianfranco De Laurentiis, che è sempre stato per lei più di un collega. Ne ha seguito le orme da giornalista sportivo e sul Corriere dello Sport scrive una bellissima e delicata lettera di addio al papà. Chi era Gianfranco De Laurentiis e la causa della morte Il giornalista lascia la moglie Mirella e i figli Roberto e Paolo. Aveva 81 anni. E’ morto Gianfranco De Laurentiis volto storico di Rai Sport. Gianfranco De Laurentiis, da tempo in pensione, lascia la moglie Mirella e i figli Roberto e Paolo. Lascia la moglie Mirella e i figli Roberto e Paolo, giornalista sportivo del Corriere dello sport. Il giornalista romano aveva 81 anni. Lascia la moglie Mirella e i figli Roberto e Paolo. Il giornalista sportivo Gianfranco De Laurentiis è venuto a mancare la notte scorsa a Roma all’età di 81 anni. Gianfranco De Laurentiis ha condotto per oltre 30 anni trasmissioni televisive sportive di successo, da Dribbling a Domenica Sprint, da La Giostra del Gol a Pole Position. Si definiva «tollerante; testardo, ma duttile. Papà amava questo: le imprese sportive”. A 81 anni è morto nella notte il giornalista Gianfranco De Laurentiis. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Il giornalista continuava a collaborare da remoto con la Domenica Sportiva, che aveva condotto nella stagione ’94-’95. Morte Gianfranco De Laurentiis, arriva il cordoglio alla famiglia dal Napoli. Il dolore dei colleghi e degli amici per la morte di Gianfranco De Laurentiis. Editore Ass CasaNapoli CF 97838080154 Partita IVA 10987490967- Copyright © 2019-2020 Tutti i diritti riservati | CasaNapoli.net nasce da un idea di Pietro Maiello e Gaetano Palumbo. n° 22 del 6/4/2012, Quando il giornalismo sportivo in tv era scuola di giornalismo, Top e Flop: Zielinski è mancato tantissimo al Napoli, Vidal sostituito da Conte per disperazione, Nainggolan: «A vincere con i più forti non mi diverto, nemmeno ai videogiochi», Ponte Morandi, la Procura accusa Autostrade, Spea e ispettori del Ministero di omissione di atti di ufficio, Corsport: Lazio, lite tra Lotito e Tare. Orgogliosamente fedele ad un patto tra le generazioni intimamente rispettato: «Se esiste un patto tra generazioni, io sono quello che lo rispetta. Gianfranco De Laurentiis ha iniziato la sua carriera giornalistica a “il Corriere della Sera”. Ad annunciare la morte di De Laurentiis è stato Alessandro Antinelli, cronista sportivo Rai: “Il mio primo maestro in Rai è stato Gianfranco De Laurentiis – ha scritto su twitter – Ogni sabato mattina aspettavo il … Dove raccoglieva toni e compostezza per narrare lo sport con un modo ormai complicatissimo da ritrovare. Paolo de Laurentiis è il figlio del grande Gianfranco, volto amatissimo della Rai scomparso ieri. De Laurentiis lascia sua moglie Mirella e i due figli Roberto e Paolo. Enorme dolore per la moglie Mirella, i figli Roberto e Paolo e tutti i familiari. È andato in onda per quasi quarant’anni, dal 1973 fino al 2010. Si è spento ieri notte a Roma Gianfranco De Laurentiis, storico giornalista sportivo della Rai. Le migliori le ha trovate il figlio. “In tutti questi anni non abbiamo mai parlato di lavoro ma sempre e solo di sport”. Gianfranco De Laurentiis lascia la moglie Marina e i due figli, Roberto e Paolo. © 2021 il Napolista Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli. Il mondo del giornalismo sportivo dice addio allo storico volto della Rai, entrato per decenni nelle case degli italiani appassionati di calcio e non solo. Oggi, da genitore di due ragazzi adolescenti che stanno trovando il loro posto nel mondo, posso dire che è stato il più grande regalo che potesse farmi. Gianfranco De Laurentiis, giornalista sportivo della Rai per anni volto di trasmissioni popolari come Domenica Sprint e Dribbling, è morto all’età di 81 anni.De Laurentiis è scomparso nella notte a Roma e lascia la moglie Mirella e i figli Roberto e Paolo. Gianfranco De Laurentiis è morto: il volto di Dribbling aveva 81 anni. Antonella Clerici, dolore per l’addio a Gianfranco De Laurentiis. Gianfranco De Laurentiis è morto a Roma all'età di 81 anni. Il giornalista sportivo, volto storico della Rai, ha legato il suo nome a programmi televisivi come “Dribbling” e “Eurogol”, prima rubrica televisiva sulle Coppe europee nata nel 1977. POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: NAPOLI, PER SPADAFORA È PROBABILE IL 3-0:”RINVIO PRECEDENTE PERICOLOSO” Poi, dal 1972 la televisione, in Rai, e dopo 4 anni l’incarico allo sport del Tg2, dove è stato direttore della testata giornalistica sportiva. Nato a venti metri da via Teulada, Gianfranco De Laurentiis sembrava avere già in culla la Rai nel suo destino, la sede era lì, a un tiro di pallone. Il giornalista si è spento nella notte a Roma. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Puoi viverlo come atleta, allenatore, dirigente e anche giornalista, scegliendo di raccontarlo. Alla moglie signora Mirella, ai figli Roberto e Paolo e a tutti i famigliari vanno l'abbraccio affettuoso e le condoglianze del presidente FIP Giovanni Petrucci e del basket italiano. Ci ha lasciati Gianfranco De Laurentiis, aveva 81 anni. Dal 1993 al 1994 è stato direttore della Tgs, la testata giornalistica sportiva. La retorica non gli si addiceva. Lascia la moglie Mirella e i figli Roberto e Paolo. E' stato uno dei volti iconici del giornalismo sportivo italiano ed era un amico della pallacanestro. Ho lavorato, ho fatto quello che dovevo e volevo, ora tocca a voi e poi ai vostri figli. Gianfranco De Laurentiis ha condotto per oltre 30 anni trasmissioni televisive sportive di successo, da Dribbling a Domenica Sprint, da La Giostra del Gol a Pole Position. Lascia la moglie Mirella e i figli Roberto e Paolo. Innamorato della storia di Napoli Capitale e del Napoli. Anche la Società Sportiva Calcio Napoli si è unita al dolore con un messaggio sul proprio profilo Twitter: “Vicini alla famiglia di Gianfranco De Laurentiis, figura storica del giornalismo italiano”. E’ stato uno dei volti iconici del giornalismo sportivo italiano ed era un amico della pallacanestro. Tanti giornali e ovviamente la tv. Ha bisogno della fiducia dello staff tecnico”, Alex Sandro positivo, su Twitter gli juventini invocano l’Asl per fermare Milan-Juve, Stazione Maradona della Cumana, imbrattato il murale dedicato ad Hamsik, Ted Lasso, finalmente un allenatore che ci racconta che cos’è il calcio, Il Telegraph: “Perché le squadre si ostinano a costruire da dietro se rischiano di subire gol?”, Bellugi: “Dovrò essere più tosto di quando giocavo. Gianfranco De Laurentiis ha iniziato la sua carriera giornalistica al Corriere della Sera, ma nel 1972 è entrato in televisione, in Rai, e dopo 4 anni ha guidato la redazione sportiva del Tg2, dove è stato direttore della testata giornalistica sportiva. Vicini alla famiglia di Gianfranco De Laurentiis, figura storica del giornalismo italiano. Non scherziamo col virus”, Juventus, Alex Sandro è risultato positivo al coronavirus, Pussetto, infortunio al legamento crociato: non ci sarà col Napoli, Rider derubato del motorino, Fares gli dona 2.500 euro: “La vicenda mi ha colpito e ho agito”, Klasnic al terzo trapianto di reni, il Werder Brema lo risarcirà per averlo bombardato di antidolorifici, Prandelli: “Callejon è un problema per me molto profondo, anche umano”, Zoff Ripari (o Monticolo) Pogliana Zurlini Panzanato Bianchi: il bunker del Napoli 1970-71, La Verità: Andrea Agnelli vuole lasciare la Juve con 600 milioni di debiti, e “scappare” in Ferrari, Siamo in tempo per raddrizzare la barca Osimhen, per evitare un Balotelli bis, Repubblica: Giuntoli vuole riproporre lo scambio Llorente-Politano sul finire del mercato, Ecco la probabile formazione di Atalanta-Napoli del Napolista al bar, Tornare o non tornare, questo è il dilemma per Marco e Annarosa. Ci ha lasciati Gianfranco De Laurentiis, aveva 81 anni. Quando il giornalismo sportivo in tv era scuola di giornalismo, abbiamo scritto ieri dandone notizia. Gianfranco De Laurentiis è morto nella notte a Roma. Gianfranco De Laurentiis, romano classe 1939, ha iniziato la sua carriera giornalistica a soli 16 anni scrivendo di basket e rugby. Prima Pagina GdS: “Milan-Juve Scacco alla Regina”, Il Napoli vuole Mattia Zaccagni del Verona, Prima Pagina Tuttosport: “Milan-Juve senza tregua”, Compensi Cda club serie A: “Il Napoli al secondo posto dopo il Milan”. Il mondo dell'informazione piange Gianfranco De Laurentiis, noto giornalista sportivo e storico volto Rai. ROMA (ITALPRESS) – E’ morto a 81 anni Gianfranco De Laurentiis, volto storico del giornalismo sportivo e primo direttore della Testata sportiva della Rai. Lascia la moglie Mirella e i figli Roberto e Paolo. A 81 anni è morto nella notte il giornalista Gianfranco De Laurentiis. Il ds si sente scavalcato sul mercato, Corsport: “Alex Sandro positivo, per i tifosi Juve la sentenza Coni è una ferita ancora aperta”, Le differenti politiche sui vaccini anti-covid spingono la nascita di un “turismo dei vaccini”, Letizia Moratti: «Netflix racconta le ombre di San Patrignano, mancano i ragazzi che si sono salvati», Corsport: il Napoli spinge per il prestito per Emerson Palmieri, Il Giornale: Cavani da razzista a discriminato, Nainggolan: «Conte è un grande allenatore ma mi ha deluso», Corsport: oggi torna Mertens. I campi obbligatori sono contrassegnati *. Lascia la moglie Mirella e i figli Roberto e Paolo. Tanti i messaggi di cordoglio arrivati alla famiglia del giornalista. Gianfranco De Laurentiis ha condotto per oltre 30 anni trasmissioni televisive sportive di successo, da Dribbling a Domenica Sprint, da La Giostra del Gol a Pole Position. “Saper apprezzare le scelte gratuite, quelle che nessuno ti obbliga a fare, è un’altra delle cose che porterò con me. È morto Gianfranco De Laurentiis. A darne notizia è RaiNews24. Entrare ieri notte nel suo studio, dove dal giorno del ricovero le copie del Corriere della Sera e del Corriere dello Sport stavano crescendo sulla scrivania in attesa di un ritorno a casa che non c’è mai stato, è stato un viaggio nel tempo: la cartellina con la classifica di serie A, un vecchio cronometro con una sola lancetta, gli almanacchi, ritagli messi da parte, qualche pezzo o titolo sottolineato, le collezione della Tribuna Illustrata. Tra i programmi Domenica Sprint, Pole Position e La Domenica Sportiva. 0 0 Voto Vota Articolo Ci lascia Gianfranco De Laurentiis aveva 81 anni, brillante giornalista e popolare volto della televisione. Fra le tante cose che posso fare non può esserci quella di togliere spazio alle generazioni successive». ... Lascia la moglie Mirella e i due figli, Roberto e Paolo. GLI INCARICHI. Morto Gianfranco de Laurentiis, storico giornalista Rai Diventato giornalista professionista , collabora per qualche tempo con il Corriere della Sera , occupandosi di spettacolo e costume per il … Mi ha dato la libertà. La moglie gli ha dato la gioia di tre figli : Luigi, Valentina ed Edoardo De Laurentiis . L’ultimo saluto sarà in forma strettamente privata. I suoi funerali si svolgeranno in forma privata. Ne ha seguito le orme da giornalista sportivo e sul Corriere dello Sport scrive una bellissima e delicata lettera di addio al papà. Gattuso lo vorrebbe disponibile per l’Udinese, Sky: De Laurentiis rifiuta le offerte dell’Atletico e del Marsiglia per Milik, Ancelotti: «Feste e fotografie, il calcio non sta dando un bell’esempio in tempo di Covid», Repubblica: Gattuso chiede chiarezza sui progetti a De Laurentiis prima di firmare il rinnovo, Mattino: Gattuso considera ingiusto e ingiustificato il clima negativo che si era abbattuto sulla squadra, Il presidente del Pachuca: “Lozano? Quando il giornalismo sportivo in tv era scuola di giornalismo, abbiamo scritto ieri dandone notizia. Lascia la moglie Mirella e i figli Roberto e Paolo. Poche parole asciutte perché troppe se ne potrebbero scrivere. Gianfranco De Laurentiis, Antonella Clerici scopre in diretta la morte dell'amico. Alla moglie signora Mirella, ai figli Roberto e Paolo l’abbraccio affettuoso e le condoglianze del presidente FIP Giovanni Petrucci e del basket italiano. Il giornalista è stato un volto noto della Rai per ben 30 anni. Progettista meccanico con la passione per la lettura e per il calcio. Lascia la moglie Mirella e i due figli Roberto e Paolo. Continuava a seguire il suo mondo, a tenersi aggiornato, orgogliosamente in pensione”. — Official SSC Napoli (@sscnapoli) October 14, 2020. Aveva 81 anni. Il patron De Laurentiis è sposato con Jacqueline Baudit, svizzera. Negli anni '90 ha condotto anche un'edizione della Domenica Sportiva. Paolo de Laurentiis racconta il “signore” che oggi tutti i colleghi ricordano, e che traspariva anche dalla tv. Di sbagliare, riprovare, e alla fine decidere cosa fare nella vita («Pensaci tu, tutti i lavori sono nobili se fatti bene») e nel momento in cui ho scelto la sua stessa strada non me l’ha mai fatto pesare. Noi lo abbiamo amato per le sue trasmissioni sportive e per i suoi racconti appassionati sul calcio e sullo sport. La sua biografia come riporta wikipedia: Diventato giornalista professionista, collaborò per qualche tempo con il […] Come il suo unico, vero, grande consiglio: «La cultura non è sapere le cose ma sapere dove trovarle»“. Causa Covid-19 l’ultimo saluto al giornalista sportivo sarà in forma riservata. “Da lui non ho mai avuto una lezione di giornalismo. Ma forse sapeva anche che mi sarebbe bastato osservare lui per capire cosa era giusto e cosa no, come trattare un argomento piuttosto che un altro”. “Il lavoro, il nostro lavoro, alla fine è stato una scusa per vivere dentro un mondo straordinario, unico, dove chi vince vince e chi perde fa i complimenti all’avversario. Gianfranco De Laurentiis, morto il giornalista sportivo volto di 'Dribbling' e 'La Domenica sportiva' Entrato in Rai nel 1972, ha condotto fino al 1994 Eurogol, la rubrica del TG2 sul panorama delle coppe europee di calcio, insieme al collega Giorgio Martino. Si è fidato, io sapevo che si fidava e che comunque era lì. Paolo de Laurentiis è il figlio del grande Gianfranco, volto amatissimo della Rai scomparso ieri. Ci ha lasciati Gianfranco De Laurentiis, aveva 81 anni. Gianfranco De Laurentiis ha condotto per oltre 30 anni trasmissioni televisive sportive di successo, da Dribbling a Domenica Sprint, da La Giostra del Gol a Pole Position. Al Corriere dello Sport (dove lavora) la lettera del figlio del giornalista scomparso ieri: «Papà amava le imprese sportive, parlava di sport non di lavoro». De Laurentiis lascia sua moglie Mirella e i due figli Roberto e Paolo. Il giornalista romano aveva 81 anni. E’ morto questo mattina a Roma, dove era nato il 13 gennaio 1939, Gianfranco de Laurentiis, volto storico di Rai Sport, professionista serio, gentile e competente che ha allietato, per quasi mezzo secolo, le domeniche (e i mercoledì e giovedì) degli appassionati di sport, in generale, e del calcio della formula 1 in particolare. Il mondo dello sport e della Tv piange Gianfranco De Laurentiis, venuto a mancare oggi dopo una lunga malattia. Si è spento a 81 anni Gianfranco de Laurentiis, storico volto del giornalismo sportivo Rai. Lo sconcerto e il dolore per la morte di un giornalista così familiare ha scosso gli appassionati e … Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Gianfranco De Laurentiis lascia la moglie Mirella e i figli Roberto e Paolo. La conduttrice apprende della scomparsa del giornalista sportivo durante la … Il giornalista romano aveva 81 anni. Si è spento a 81 anni Gianfranco de Laurentiis, storico volto del giornalismo sportivo Rai. Gianfranco De Laurentiis (a destra) nel 1977 con il collega Giorgio Martino Gianfranco De Laurentiis ( Roma , 13 gennaio 1939 – Roma , 14 ottobre 2020 ) è stato un giornalista e conduttore televisivo italiano . Aut. Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Il giornalista romano ha condotto anche il programma sportivo “Pole Position” dedicato alla Formula Uno. Il mondo dello sport e della Tv piangono Gianfranco de Laurentiis, venuto a mancare oggi dopo una lunga malattia. Alla moglie signora Mirella, ai figli Roberto e Paolo l’abbraccio affettuoso e le condoglianze del presidente FIP Giovanni Petrucci e del basket italiano. Gianfranco De Laurentiis, da tempo in pensione, lascia la moglie Mirella e i figli Roberto e Paolo.