Appena pubblicata la classifica, non sono mancate le polemiche tra gli addetti ai lavori. BILL WALTON | 13.3 PPG, 10.5 RPG, 3.4 APG, 2.2 BPG | Solo gli infortuni ai piedi gli hanno impedito di avere una carriera ancora superiore, specie dopo la storica annata del 1976-77 quando guido i Blazers al titolo vincendo poi l’MVP nel 1978. The Naismith Memorial Basketball Hall of Fame. Simone Ipprio; 30/09/2019. MVP e campione nel 2010-11 contro i primi Heat dei Big Three, ha guidato i Mavericks a un decennio sopra le 50 vittorie come solo Russell, Magic e Duncan prima di lui, 18. C’è bisogno di altro? Per celebrare i 74 anni di esistenza della NBA… Otto volte primo quintetto All-Defense, nel 1993-94 senza Michael Jordan ha dimostrato di poter essere un candidato MVP guidando i Bulls a 55 vittorie, 20. Straordinario giocatore sia in attacco che in difesa, ha fatto parte di otto squadre da titolo, non solo con Bill Russell ma anche negli anni ‘70 - vincendo il premio di MVP delle Finals nel 1974, 32. MVP e Rookie dell’Anno nel 1968-69 con oltre 18 rimbalzi a partita, ha guidato i Bullets a quattro finali consecutive vincendo il titolo (ovviamente con premio di MVP) nel 1978, 49. NBA, i migliori 125 giocatori della lega secondo The Athletic. 50 migliori giocatori del cinquantenario della NBA Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. REGGIE MILLER | 18.2 PPG, 3.0 APG, 1.1 STL PG, 1.8 3s | Il miglior tiratore della sua era, la sua longevità ha forse oscurato il suo picco, quando è andato vicino a eliminare i Bulls di Jordan forzando gara-7 nel 1998 e perdendo in Finale nel 2000 con i Lakers di Shaq&Kobe. Mai battuto nelle Finals, cinque volte MVP della lega, un’icona globale dentro e fuori dal campo, trascendendo più di chiunque altro i limiti del suo sport. TRACY MCGRADY | 19.6 PPG, 5.6 RPG, 4.4 APG, 1.2 STL PG, 1.2 3s | Uno dei realizzatori più talentuosi della sua generazione, segnando quasi 20 punti a partita in 15 anni di carriera. PETE MARAVICH | 24.2 PPG, 4.2 RPG, 5.4 APG | Artista del parquet e storia personale incredibile, il suo gioco oggi sarebbe ancora più attuale rispetto a quello degli anni ’70 in cui furoreggiava. RICK BARRY | 24.8 PPG, 6.7 RPG, 4.9 APG | Il miglior giocatore degli Warriors prima dell’arrivo di Steph Curry, leader della squadra campione nel 1974-75 e miglior realizzatore al suo secondo anno in NBA con 35.6 punti a partita. La ripresa della stagione NBA è sempre più vicina e Bleacher Report ha colto subito l’occasione per stilare una speciale graduatoria sui migliori giocatori attualmente nella lega. Uno dei miglior realizzatori di tutti i tempi, quattro volte capocannoniere, una volta MVP e due volte campione con altrettanti MVP delle Finals, entrambi battendo LeBron James in finale. KEVIN GARNETT | 17.8 PPG, 10.0 RPG, 3.7 APG, 1.3 SPG, 1.4 BPG | MVP, Difensore dell’Anno, leader assoluto ai Minnesota Timberwolves e poi campione NBA a Boston nel 2008, oltre che finalista nel 2010. Complemento perfetto per le due stelle, è stato indotto nella Hall of Fame nel 2003, 50. Copyright 2020 Sky Italia - P.IVA 04619241005.Segnalazione Abusi. Tre volte MVP della regular season, campione e MVP nell’indimenticabile stagione 1982-83 con i Philadelphia 76ers, 17. Tutte le statistiche dei giocatori NBA per giocare al Fantabasket Dunkest. E a 35 anni ne ha ancora, 1. Due volte campione NBA e MVP delle Finals nel 1990, è uno dei pochi che può vantarsi aver battuto Magic Johnson, Larry Bird e Michael Jordan nel loro prime — e la sua esclusione dal Dream Team del 1992 non è dovuta a motivi tecnici, 30. Bill Russell o Wilt Chamberlain? Moduli, Condizioni contrattuali, Privacy & Cookies. Per il consumatore clicca qui per i Moduli, Condizioni contrattuali, Privacy & Cookies, informazioni sulle modifiche contrattuali o per trasparenza tariffaria, assistenza e contatti. All-Star in tutte le sue 13 stagioni nella lega e All-NBA in dodici, ha vinto sei dei primi undici titoli dell’era Russell, 40. MOSES MALONE | 20.3 PPG, 12.3 RPG, 1.3 BPG | Uno dei primissimi teenager a diventare professionisti, realizzatore e soprattutto rimbalzista dominante sui due lati del campo, specialmente quello offensivo (oltre 6 a partita in un periodo di otto anni). I 6 migliori giocatori NBA sotto i 183 cm. Dai un'occhiata ai 10 migliori giocatori NBA di tutti i tempi. CHARLES BARKLEY | 22.1 PPG, 11.7 RPG, 3.9 APG, 1.5 SPG | Macchina da doppie doppie, MVP nel 1992-93, campione olimpico nel 1992 e nel 1996, rimbalzista eccelso senza neanche arrivare ai due metri e una delle personalità più gigantesche che la NBA abbia mai visto. WILT CHAMBERLAIN | 30.1 PPG, 22.9 RPG, 4.4 APG | I suoi numeri a livello di punti sono completamente senza senso, a partite dalla gara da 100 punti in una stagione da 50 di media. Il suo unico titolo NBA è arrivato quando si è unito a un giovane Lew Alcindor, ma è l’unico in top-10 per punti e assist a partita nella storia NBA, 10. ELGIN BAYLOR | 27.4 PPG, 13.5 RPG, 4.3 APG | Il precursore di tutti gli esterni acrobatici, atletici e realizzatori che stanno davanti a lui, da Erving a Jordan fino a LeBron James. BOB MCADOO | 22.1 PPG, 9.4 RPG | Tra il 1973 e il 1976 solo Kareem Abdul-Jabbar gli era superiore, ma McAdoo riuscì comunque a vincere l’MVP nel 1974-75 con 32 punti e 13.8 rimbalzi di media (finendo secondo negli altri due anni). GARY PAYTON | 16.3 PPG, 3.9 RPG, 6.7 APG, 1.8 STL | Trash talking, difesa e un talento fuori dal comune per “The Glove”, capace di nove apparizioni all’All-Star Game e di finire terzo nelle votazioni per l’MVP del 1997-98, vincendo poi il titolo come riserva nei Miami Heat del 2005-06. ELVIN HAYES | 21.0 PPG, 12.5 RPG | All’università ha fermato la striscia di 47 vittorie consecutive di Lew Alcindor, entrando in NBA nel 1968 segnandone subito 28 a partita. Ha vinto 11 titoli Nba, di cui 8 consecutivi, con i mitici Boston Celtics di fine anni ’50 e anni ’60. E per ognuna di... Tra i giocatori in attività il due volte MVP NBA stacca un terzetto di tutto rispetto per... Il top scorer della notte NBA è l'MVP in carica che ha 43 punti nella vittoria su Detroit. NBA fotogallery. MJ ha vinto 6 titoli NBA, 6 titoli come MVP nelle Finali NBA ed è stato nominato 5 volte MVP in regular season. Una combinazione di agilità, esplosività e forza fisica senza alcun eguale prima e dopo di lui, conta quattro titoli di campione NBA e un MVP oltre che una personalità che lo ha reso amatissimo in tutto il mondo anche dopo il ritiro, 9. Sei volte All-Star, ambasciatore globale del gioco, la sua prossima fermata è la Hall of Fame considerando anche i successi con la Spagna, 64. Vinse il titolo con i Washington Bullets nel 1978 ed è l’unico giocatore, insieme a Wilt Chamberlain, ad essere stato eletto Mvp della stagione da rookie. Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti. Affidandosi molto alle statistiche avanzate e alle opinioni raccolte in giro per la lega, ecco le valutazioni di The Athletic, TIER 5 | GIOCATORI SOPRA IL LIVELLO DI ROTAZIONE | TYLER HERRO | MIAMI HEAT, KENTAVIOUS CALDWELL-POPE | LOS ANGELES LAKERS, TIER 4B | LUNGHI “1.5” | MYLES TURNER | INDIANA PACERS, TIER 4B | TIRATORI | OTTO PORTER JR. | CHICAGO BULLS, TIER 4B | GUARDIE OFFENSIVE | ZACH LAVINE | CHICAGO BULLS, D’ANGELO RUSSELL | MINNESOTA TIMBERWOLVES, TIER 4B | GUARDIE DIFENSIVE | RICKY RUBIO | PHOENIX SUNS, TIER 4A | STELLE SOPRA I 30 ANNI | LAMARCUS ALDRIDGE | SAN ANTONIO SPURS, TIER 4A | LUNGHI NON PROPRIO STELLE | NIKOLA VUCEVIC | ORLANDO MAGIC, TIER 4A | IL BACKCOURT DEI PACERS | VICTOR OLADIPO | INDIANA PACERS, TIER 4A | ALI VERSATILI | TOBIAS HARRIS | PHILADELPHIA 76ERS, TIER 4A | GIOCATORI DI RUOLO/DIFENSORI DI ELITE | ROBERT COVINGTON | HOUSTON ROCKETS, TIER 4A | GUARDIE IN ASCESA | SHAI GILGEOUS-ALEXANDER | OKLAHOMA CITY THUNDER, TIER 4A | GIOCATORI NEL MEZZO | CJ MCCOLLUM | PORTLAND TRAIL BLAZERS, TIER 3C | DALLA 31 ALLA 37 | ZION WILLIAMSON | NEW ORLEANS PELICANS, TIER 3B | DALLA 25 ALLA 30 | PASCAL SIAKAM | TORONTO RAPTORS, TIER 3A | DALLA 17 ALLA 24 | KYLE LOWRY | TORONTO RAPTORS, KARL-ANTHONY TOWNS | MINNESOTA TIMBERWOLVES, TIER 2C | ALL-NBA | RUDY GOBERT | UTAH JAZZ, TIER 2B | I 12 GIOCATORI DELLA TOP-10 | JOEL EMBIID | PHILADELPHIA 76ERS, TIER 2A | VICINI AL TOP | NIKOLA JOKIC | DENVER NUGGETS, TIER 1B | LE GRANDI INCOGNITE (PER GLI INFORTUNI) | STEPH CURRY | GOLDEN STATE WARRIORS, TIER 1A | IL MEGLIO DEL MEGLIO | JAMES HARDEN | HOUSTON ROCKETS. MVP nel 1981 e campione nel 1983, le sue medie di 22 punti, 6.7 rimbalzi, 4 assist, 2 recuperi e 1.5 stoppate raccontano bene la completezza del suo gioco ma non quella del suo inimitabile stile, 14. KEVIN DURANT | 27.0 PPG, 7.1 RPG, 4.1 APG, 1.1 SPG, 1.1 BPG, 1.8 3s PG | Forse non lo vedremo più come prima, ma quanto fatto finora basta e avanza. Per 20 anni è stato enciclopedico sia in attacco che in difesa, vincendo tutto il possibile (cinque anelli di cui tre da MVP delle Finals, due MVP della regular season, oltre 1.000 partite in NBA) con una sola maglia addosso, 7. Ammetto di avere dovuto googlare per scoprire chi fossero i due giocatori che basketball-reference indicava come gli unici proprietari del doppio zero dei Los Angeles Lakers. CLYDE DREXLER | 20.4 PPG, 6.1 RPG, 5.6 APG, 2.0 STL | La sua sfortuna più grande è stata quella di essere contemporaneo a Michael Jordan, perdendo contro di lui nel 1992 dopo aver già subito una sconfitta in finale nel 1990 contro i Detroit Pistons. NBA fotogallery. Sei volte nei quintetti All-Defensive, primo quintetto All-NBA nel 1987 con 26 punti di media, 35. KAREEM ABDUL-JABBAR | 24.6 PPG, 11.2 RPG, 3.6 APG | Nessuno può andare vicino alla longevità della sua carriera: 6 volte MVP della lega (record) e 6 volte campione NBA oltre che miglior realizzatore di tutti i tempi, primato ancora imbattuto e forse imbattibile. Otto volte All-NBA (di cui quattro volte primo quintetto), quarto per assist a partita in carriera, nove volte nei quintetti difensivi e sei volte miglior recuperatore di palloni, per non parlare del playmaking di livello assoluto, 39. I suoi 12.091 assist e i suoi 2.684 recuperi sono secondi solo a John Stockton nella storia della lega, vincendo il titolo con Dallas nel 2011 e due ori olimpici, oltre a guidare i Nets a due finali consecutive, 34. Non è riuscito a vincere il titolo nonostante tre tentativi (due con i Jazz e uno coi Lakers), ma la sua combinazione con Stockton era telepatica, 16. Hakeem Olajuwon, invece, viene ricordato per il record di 20 punti e 10 rimbalzi a partitanelle sue prime 12 stagioni da professionista. Subito campione NBA da titolare al suo secondo anno nella lega, 69. Il suo step-back da tre punti ha cambiato la geometria del gioco: l’ultima stagione completa, la 2018-19, è la più efficiente di sempre (61.6% eFG) per un giocatore con 35 o più punti di media, 31. Tre volte campione, due volte MVP, il primo unanime di sempre dopo un 2015-16 da 402 triple segnate e 73 vittorie in regular season. Abbiamo messo in fila i migliori 50 giocatori all’inizio della nuova stagione: scoprite i 10 che chiudono la graduatoria della rosea Nba Top 50, i migliori giocatori secondo Gazzetta: da … di. CLASSIFICA. MANU GINOBILI | 13.3 PPG, 3.5 RPG, 3.8 APG, 1.3 STL PG, 1.4 3s | Uno dei giocatori più creativi di sempre su un campo NBA, quattro volte campione NBA e medaglia d’oro olimpica ad Atene 2004 con la nazionale argentina — l’unico anno in cui gli USA non hanno vinto l’oro da quando contano su giocatori professionisti, 57. Copyright 2020 Sky Italia - P.IVA 04619241005.Segnalazione Abusi. Il famoso broadcaster americano ha rilasciato la classica graduatoria annuale sui giocatori più forti della Lega. Le due star dello sport mondiale - per ragioni legate allo sponsor e al lancio di una nuova... Dirk Nowitzki a Dallas ha giocato per 20 stagioni. La sua influenza sulla storia NBA è ancora fresca, ma già sensibile, 12. MICHAEL JORDAN | 30.1 PPG, 6.2 RPG, 5.3 APG, 2.3 SPG | Il più grande di tutti i tempi, vincendo per due volte tre titoli in fila con in mezzo un ritiro dalla pallacanestro. Le due star dello sport mondiale - per ragioni legate allo sponsor e al lancio di una nuova... Dirk Nowitzki a Dallas ha giocato per 20 stagioni. Cinque finali in carriera di cui tre vinte, tre volte consecutive MVP tra il 1984 e il 1986 (solo Chamberlain e Russell come lui), un impatto sul gioco tecnico e mentale superiore, 6. La nuova classifica di Bleacher Report ha messo in ordine i giocatori più forti nella lega in questo momento ESPN ha finalmente rilasciato la propria classifica annuale sui giocatori più forti della NBA. Sì, tirando i tiri liberi da sotto come si faceva da piccoli, 42. I due premi di Difensore dell’anno in carriera testimoniano un impatto sue due lati del campo di livello élite, mentre il suo tiro in gara-7 contro Philadelphia è già leggenda, 24. ROBERT PARISH | 14.5 PPG, 9.1 RPG, 1.5 BPG | Primo giocatore di sempre a giocare 21 stagioni in carriera, peraltro con almeno 72 in tutte le prime 20. DIKEMBE MUTOMBO | 9.8 PPG, 10.3 RPG, 2.8 BPG | Un solo dato: le sue 3.289 stoppate in carriera sono seconde solamente ad Hakeem Olajuwon, e gli sono valse quattro premi di miglior difensore a cavallo degli anni ’90 e 2000. La lista … È in questi due decenni che si concentrano molti dei migliori giocatori NBA della storia, ognuno ricordato per motivi differenti. NBA 2K20: I migliori giocatori – Posizione 100-91 Con l'arrivo ormai dietro l'angolo di NBA 2K20, ecco l'inizio del nostro coverage dedicato al cestistico di 2K. L’intento è quello di “riflettere il valore di un giocatore per vincere il titolo il prossimo anno”, con alcune eccezioni relative agli infortuni. VINCE CARTER | 16.7 PPG, 4.3 RPG, 3.1 APG, 1.5 3s | Ventidue onorate stagioni spalmate su quattro decadi, responsabile principale della “messa sulla mappa” di Toronto, miglior schiacciatore  di sempre e l’unico giocatore nella storia NBA con 2000 triple e 800 stoppate in carriera.