I candidati devono tassativamente immatricolarsi entro il termine del 2 ottobre 2020.. Coloro che hanno acquisito un punteggio inferiore a 16 punti sul punteggio totale del test esclusa la sezione di inglese si vedranno assegnare un Obbligo Formativo Aggiuntivo (OFA). La sua istituzione presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di … Scopri se hai diritto a borse ed esenzioni Sedi internazionali e partner Per esperienze all'estero Coordinatore Giovanna Savorani Contatti A titolo esemplificativo, potranno svolgere la professione di operatore giuridico di impresa, di consulenza del lavoro ( previo conseguimento del titolo per l'iscrizione all'albo) e di responsabile della sicurezza sul lavoro, oltre che di consulente giuridico specializzato nelle problematiche di sicurezza del lavoro. A conclusione del lavoro svolto dallo studente - e una volta recepite le correzioni e le indicazioni fornite dal docente -, il relatore esprime la sua valutazione ammettendo la tesi alla discussione finale. E’ Revisore Legale dei Conti, iscritto all’albo nazionale, n. 161914. Negli Stati Uniti, anche grazie a una televisione che fa satira su tutto e purtroppo la fa in modo ignorante, gli italiani sono messi nella stessa categoria dei "latinos". Nello specifico, il laureato in diritto dell'impresa, del lavoro e delle nuove tecnologie deve: I laureati della classe dovranno, infine, possedere il bagaglio culturale necessario sia ad apprendere ed approfondire competenze in ambito lavorativo, sia ad accedere a percorsi formativi specialistici e ad apprendere saperi tecnici complementari. ll corso di laurea in Servizi Giuridici è un corso di laurea triennale volto ad assicurare un'adeguata preparazione nelle materie giuridiche di base, nonché l'acquisizione di essenziali conoscenze di carattere economico, funzionali alla formazione figure professionali di diversa natura. A tal fine, i curricula del corso di laurea assicurano, mediante appositi insegnamenti caratterizzati da appropriate metodologie, l'acquisizione di adeguate conoscenze, in particolare con riferimento alle nuove tecnologie, ai processi di digitalizzazione ed a tutte le problematiche giuridiche connesse con il rapido sviluppo delle scienze tecnologiche. scienze dei servizi giuridici; - nell'anno accademico 2004/2005 è professore supplente di diritto tributario e di diritto tributario interno ed internazionale per il corso di laurea in scienze giuridiche, nonchè di diritto tributario per il corso di laurea in scienze dei Corso di Laurea in Scienze dei Servizi Giuridici e al III°, IV°e V°anno in corso del Corso di Laurea Magistrale a Ciclo unico in Giurisprudenza. Scarica la Brochure A.A. 2020-21 in italiano e in inglese. Il consulente per la sicurezza è la persona esterna all’azienda che, sulla base di un rapporto libero-professionale o di qualsiasi altro contratto, stipulato anche con società, associazioni o altre strutture, collabora e assiste il datore di lavoro e il responsabile del servizio di prevenzione e di protezione nelle attività di valutazione dei rischi, di individuazione e di attuazione delle misure di sicurezza necessarie, e in ogni altra attività rilevante ai fini della sicurezza e dell’igiene del lavoro. Le conoscenze e capacità sono conseguite e verificate nelle seguenti attività formative: Economia e organizzazione d'azienda Diritto dell'economia, Sociologia dei processi economici del lavoro, Antropologia della società digitale , Diritto tributario dell'impresa, Economia e gestione delle imprese, Finanza aziendale e Sociologia dei processi culturali e comunicativi. Conoscere la struttura del diritto penale italiano, conoscere le fattispecie penali, della punibilità dei reati e delle loro misure di prevenzione. L'esame finale consiste in una presentazione introduttiva, nella quale il relatore traccia una sintesi dei tratti salienti del lavoro e dei punti di maggior interesse scientifico, invitando poi il candidato a prendere la parola trattando un profilo specifico. Il corso di Laurea Triennale in Scienze dei Servizi Giuridici si inquadra nella Classe delle lauree in Scienze dei Servizi Giuridici L-14 prevista dal DM del 16 marzo 2007 (Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 9 luglio 2007 n. 155). E’ pubblicato l’elenco completo dei candidati ammessi al Corso di laurea in Scienze dei servizi giuridici. Potranno, quindi, svolgere attività professionali in ambito giuridico-amministrativo, pubblico e privato, nelle amministrazioni, nelle imprese, nel terzo settore e nelle organizzazioni internazionali governative e non governative. I curricula proposti intendono quindi fornire profili professionali differenziati che siano tuttavia tarati sulle esigenze tanto delle imprese private quanto del settore pubblico. I laureati debbono acquisire buona conoscenza e capacità di comprensione delle questioni amministrativistiche nazionali. Il corso di laurea in Scienze dei servizi giuridici, a seguito della riforma che è entrata in vigore a partire dall'a.a. nell’indirizzo diritto della sicurezza sul lavoro: sarà approfondita la conoscenza delle norme e degli istituti del diritto privato, del diritto sindacale e del lavoro, del diritto della salute e della sicurezza dei lavoratori. Crediti. Con la Svizzera è attivo l'analogo programma Swiss European Mobility (Ginevra, Lucerna, Friburgo). I laureati devono, in tale ambito, essere in grado di ideare e sostenere argomentazioni giuridiche endoprocessuali con una particolare attenzione anche alle metodologie di risoluzione alternativa delle controversie e delle problematiche relative al diritto processuale digitale. Benvenuti nel sito del corso di studi in Scienze dei Servizi Giuridici. 8, Università Telematica Internazionale Uninettuno (Roma - Italy), Professore ordinario di Diritto pubblico, Facoltà di Scienze politiche, Università degli Studi di Roma “La Sapienza” (Italia) Professore, Facoltà di Giurisprudenza, Università Telematica Internazionale UNINETTUNO (Italia) ( - ), Storia giuridica e storia economica italiana, Professore Associato Uninettuno SECS-P/07, Diritto dell'Unione Europea (edizione 2019), Presidente della VI° Sezione del Consiglio di Stato (Roma - Italia), Pres. Università degli Studi di Milano Sala Riunioni 5^ piano: 90.147.90.158, Modello psico-pedagogico di M.A. ITALIANO. Opportunità internazionali Giurisprudenza, Recupero degli obblighi formativi aggiuntivi (OFA), Ufficio Mobilità Internazionale e per la Promozione Internazionale, Ufficio Accordi e Progetti Internazionali per la Didattica e la Formazione, Tabella di conversione Erasmus giurisprudenza, Certificazioni linguistiche internazionali. Le conoscenze e capacità sono conseguite e verificate nelle seguenti attività formative: Diritto e nuove tecnologie e Storia giuridica e storia economica italiana url. Corso di Laurea Triennale in Scienze dei Servizi Giuridici. Le capacità di apprendimento sono formate, rese più solide e verificate in itinere durante il percorso di studi grazie alle esercitazioni, ai casi studio proposti, agli incontri tematici, di confronto e di chiarimento organizzati tramite le sessioni di chat o di aula virtuale o attraverso il forum offerte dal modello psico-pedagogico e dalla piattaforma Uninettuno. Salta gli elementi di navigazione. L'accesso al corso è libero, non essendo previsto alcun numero programmato di studenti iscritti. Del resto entrambi i corsi di laurea appartengono alla facoltà di Giurisprudenza(classe delle lauree magistrali in giurisprudenza: LMG/01). VI Sez. 02 … Il Corso di laurea Triennale in Scienze dei servizi giuridici fornisce ai laureati una solida preparazione giuridica di base e una conoscenza dei principali settori del diritto. Referenti, incontri informativi, colloqui di selezione, graduatorie per gli studenti di Giurisprudenza che vogliono partire per Erasmus+. Si informano gli studenti iscritti al primo anno del Corso di studi in Scienze dei Servizi Giuridici che da lunedì 19 ottobre saranno erogate le lezioni in presenza, per coloro che ne hanno fatto richiesta. ... Classe: L-14 Scienze dei servizi giuridici. L'accesso al corso prevede test di ammissione. Il Corso di laurea in Scienze dei servizi giuridici è ad accesso programmato. In particolar modo nel curriculum di diritto della sicurezza sul lavoro si fa riferimento agli aspetti della medicina sul lavoro ed alla psicologia del lavoro, mentre nel curriculum di diritto della società digitale saranno approfondite le tematiche relative all’utilizzo dell’Information & Communication Technology. A titolo esemplificativo, potranno svolgere la professione di operatore giuridico di impresa, di operatore giuridico informatico, oltre che di consulente giuridico specializzato nelle problematiche giuridico-informatiche. +39 02 5032 5032 I laureati devono, in tale ambito, essere in grado di ideare e sostenere argomentazioni giuridiche, contestualizzandole sia nella loro evoluzione storica che tra i principi filosofici ed etici. Via Festa del Perdono 7 - 20122 Milano I laureati in Diritto dell’impresa, del lavoro e delle nuove tecnologie svolgeranno attività professionali in ambito giuridico-amministrativo pubblico e privato, nelle amministrazioni, nelle imprese, nel terzo settore e nelle organizzazioni internazionali, per le quali sia necessario una specifica preparazione giuridica, accompagnata da un’elevata capacità di problem solving anche in settori tecnologico particolarmente avanzati non ancora regolamentati. tel: +39 06 692076.70 (1) : 97394340588 nell’indirizzo diritto della società digitale: il laureato acquisirà una preparazione incentrata sull’applicazione del diritto, sia nazionale che internazionale, alle nuove tecnologie con particolare riguardo alla protezione dei dati personali e della proprietà intellettuale. Sul portale di Ateneo tutte le opportunità per andare all'estero in mobilità. ); Svolgere lavoro di gruppo e di tipo cooperativo; Comunicare efficacemente in modo scritto e orale sui temi legati alle tecnologie digitali per l'impresa; Saper gestire il lavoro di squadra e addestrare eventuali collaboratori nell'ambito aziendale, negli studi professionali o nella pubblica amministrazione. Le conoscenze e capacità sono conseguite e verificate nelle seguenti attività formative: Diritto penale societario, Diritto penale telematico e investigazione digitale. Laurea in scienze dei servizi giuridici per l’impresa. Sito del corso di laurea triennale. Al termine del percorso di studi, lo studente avrà acquisito anche la necessità di procedere ad un processo di aggiornamento delle proprie competenze; di cogliere le opportunità di business legate al mondo dell'impresa; di verificare il materiale e i flussi di informazione e di verificarne la validità e la correttezza. Corso Vittorio Emanuele II, 39 Erasmus+ Laurea, sessione invernale a.a. 2019-20. I laureati devono essere in grado di applicare le loro conoscenze e capacità di comprensione per analizzare, descrivere, trattare questioni giuridiche nella loro dimensione processualistica pratica-applicativa. Le conoscenze e capacità sono conseguite e verificate nelle seguenti attività formative: Istituzioni di diritto privato, Diritto commerciale, Diritto internazionale, Diritto della proprietà intellettuale, Diritto del lavoro, Diritto del lavoro, Diritto internazionale, Diritto comparato delle nuove tecnologie, Diritto della previdenza sociale, Diritto della sicurezza sul lavoro, Diritto industriale. Gli studenti ammessi al programma svolgono presso l'Università straniera attività formative, compresa la preparazione della tesi di laurea, ricevendo, oltre ad una borsa di studio, il riconoscimento, in termini di crediti formativi, di esami o altre attività concluse con successo e un premio sul voto di laurea. I laureati in Diritto dell’impresa, del lavoro e delle nuove tecnologie svolgeranno attività professionali in ambito giuridico-amministrativo pubblico e privato, nelle amministrazioni, nelle imprese, nel terzo settore e nelle organizzazioni internazionali, per le quali sia necessario una specifica preparazione giuridica, accompagnata da un’elevata capacità di problem solving anche in settori tecnologico particolarmente avanzati non ancora regolamentati. –>Link alla pagina di Facoltà con le ultime notizie correlate all’emergenza Corona Virus english version. C.F. Il test verrà valutato globalmente e per parti separate, sulla base della seguente graduazione di massima : Le prova finale è costituita da un breve elaborato scritto che può anche sintetizzare i risultati di una ricerca giurisprudenziale, di uno stage o far riferimento a pregresse esperienze lavorative. P.IVA: 13937651001, Numero verde: 800 333 647 Poiché la presenza in aula comporta il rispetto di determinate regole si invita a consultare i seguenti documenti: Le conoscenze acquisite devono consentire di applicare gli istituti dei settori specifici di approfondimento, di interpretare la normativa e la giurisprudenza in materia. nell’indirizzo operatore giuridico d’impresa: in particolare, acquisirà le competenze necessarie a padroneggiare le norme relative alla dimensione aziendale del diritto anche con riferimento a quelle in tema di obbligazioni e contratti. Prof. Beniamino Caravita di Toritto Professore ordinario di Diritto pubblico, Facoltà di Scienze politiche, Università degli Studi di Roma “La Sapienza” (Italia) Professore, Facoltà di Giurisprudenza, Università Telematica Internazionale UNINETTUNO (Italia) ( - ) Ogni altro membro della Commissione, e in particolare il Presidente, può intervenire con considerazioni e domande ed è anzi invitato a farlo. I candidati devono tassativamente immatricolarsi entro il termine del 2 ottobre 2020.. Coloro che hanno acquisito un punteggio inferiore a 16 punti sul punteggio totale del test esclusa la sezione di inglese si vedranno assegnare un Obbligo Formativo Aggiuntivo (OFA). Scienza dei servizi giuridici è un corso triennale mentre Giurisprudenza è a ciclo unico di 5 anni. +39 06.69.20.76.70(1). “Servizi Giuridici per la pubblica amministrazione”, forma operatori specializzati nelle discipline giuridiche che costituiscono materie di concorso per l’accesso alle amministrazioni pubbliche, sia centrali che locali. Il Corso di laurea triennale in Scienze dei servizi giuridici affianca il Corso magistrale in Giurisprudenza con l'obiettivo di formare laureati per le attivita professionali in ambito giuridico-amministrativo, pubblico e privato, nelle amministrazioni, nelle imprese, nel terzo settore, nelle ONG e nelle organizzazioni internazionali e regionali. Di recente istituzione, il corso di laurea triennale in Scienze dei servizi giuridici ha registrato un ingente numero di iscrizioni da quanto è stato istituito. L'obiettivo formativo è innanzitutto quello di fornire conoscenze e capacità di comprensione di livello universitario, attraverso l'uso di libri di testo avanzati e dalla conoscenza di alcuni temi d'avanguardia. A tal fine, i curricula del corso di laurea assicurano, mediante appositi insegnamenti caratterizzati da appropriate metodologie, l'acquisizione di adeguate conoscenze, in particolare con riferimento alle nuove tecnologie, ai processi di digitalizzazione ed a tutte le problematiche giuridiche connesse con il rapido sviluppo delle scienze tecnologiche. Curriculum Servizi Giuridici per l’Impresa E’ pubblicato l’elenco completo dei candidati ammessi al Corso di laurea in Scienze dei servizi giuridici. I laureati devono acquisire la conoscenza degli istituiti fondamentali e caratterizzanti del sistema privatistico italiano ed internazionale sviluppando una capacità di comprensione di temi, concetti e nozioni giuridiche proprie del settore dell'impresa, con particolare riferimento: I laureati devono essere in grado di applicare le loro conoscenze e capacità di comprensione per analizzare, descrivere, trattare questioni giuridiche proprie dell'ambito privatistico e internazionalistico, sviluppando la capacità di ideare e sostenere argomentazioni giuridiche, di predisporre documenti giuridici e di gestire data-base. Classe di Laurea: L-14 Durata del Corso: 3 anni Crediti: 180 CFU Curriculum: Pubblica Amministrazione. Il corso di laurea in Diritto dell'impresa, del lavoro e delle nuove tecnologie si articola su tre anni, il primo dei quali è volto a fornire le conoscenze e competenze giuridiche di base, con anche talune nozioni legati all'economia ed al management aziendale. entra in biblioteca. I laureati devono essere in grado di applicare le loro conoscenze e capacità di comprensione per analizzare, descrivere, trattare questioni giuridiche nell'ambito degli enti pubblici acquisendo il concreto funzionamento delle regole costituzionali ed amministrative vigenti. L'accesso al corso di laurea in Scienze dei servizi giuridici è subordinato al possesso del diploma di scuola secondaria superiore, o di altro titolo di studio conseguito all'estero riconosciuto idoneo, e di un'adeguata preparazione iniziale. Extra Erasmus/Extra-EU international.education@unimi.it Tel. I laureati della classe dovranno saper valutare sotto il profilo del diritto gli esiti dei procedimenti intrapresi o suggeriti, specificandone gli effetti sul piano tecnico, economico, sociale. Obiettivi. Scienze dei servizi giuridici. 180. “Servizi Giuridici per la pubblica amministrazione”, forma operatori specializzati nelle discipline giuridiche che costituiscono materie di concorso per l’accesso alle amministrazioni pubbliche, sia centrali che locali. albo ufficiale. 00186 Roma - ITALIA Dovranno altresì conoscere i metodi alternativi delle controversie e dovranno padroneggiare le tecniche proprie del nuovo processo telematico. Obiettivi. Richiedi informazioni gratuite su prezzi e durata dei corsi.