Vasari riferisce a Donatello anche il San Pietro, ma dissonanze stilistiche tendono oggi ad attribuire l'opera a Filippo Brunelleschi. https://expoitalyart.it/giorgio-vasari-opere-e-vita-del-pittore-toscano Dicesi che un mercante genovese fece fare a Donato una testa di bronzo quanto il vivo, bellissima, e per portarla lontano sottilissima, e che per mezzo di Cosimo tale opra gli fu allogata. Catherine King, Lecturer in the History of Art, selects sone of the major works of art and artistic events that Vasari writes about and goes on to show how he built, -1580". This television profjrar. Catherine King explains Vasari's understanding and appreciation of Donatello. Rise Piero della semplicità di Donato, e per liberarlo di questo affanno, accettato il podere che cosi volle al tutto Donato, gli assegnò in sul banco suo una provisione della medesima rendita, o più, ma in danari contanti, che ogni settimana gli erano pagati per la rata che gli toccava; del che egli sommamente si contento. E posto ancora nella sala dove è Formolo di Lorenzo della Volpaia, da la mano sinistra, un David di marmo bellissimo, che tiene fra le gambe la testa morta di Golia sotto i piedi, e la tromba ha in mano, con la quale l'ha percosso. La quale per essere tenuta cosa rarissima e bella quanto nessuna che facesse mai, soleva Donato, quando voleva giurare, sì che si gli credesse, dire: «Alla fé' ch'io porto al mio Zuccone», e mentre che lo lavorava, guardandolo tuttavia gli diceva: «Favella, favella, che ti venga il cacasangue!». Queste figure, dopo la morte sua, fece di bronzo, come si dirà, Andrea del Verrochio. Catherine King describes the techniques involved and contrasts them with statuary. Fece di granito un bellissimo vaso che gettava acqua; et al giardino de' Pazzi in Fiorenza, un altro simile ne lavorò che medesimamente getta acqua. Dove peggiorando di giorno in giorno, e consumandosi a poco a poco, si morì il dì 15 di dicembre 1466. La qual colonna, sopra cui è questa statua collocata, era già in San Giovanni, dove sono l'altre di granito che sostengono l'ordine di dentro, e ne fu levata, et in suo cambio postavi un'altra colonna accanalata, sopra la quale stava già, nel mezzo di quel tempio, la statua di Marte che' ne fu levata quando i Fiorentini furono alla fede di Gesù Cristo convertiti. Nella sagrestia nuova, pur di quella chiesa, fece il disegno di que fanciulli che tengono i festoni che girano intorno al fregio, e così il disegno delle figure, che si feciono nel vetro dell'occhio che è sotto la cupola, cioè quello dove è l'incoronazione di Nostra Donna, il quale disegno è tanto migliore di quelli che sono negl'altri occhi, quanto manifestamente si vede.A San Michele in Orto di detta città, lavorò di marmo, per l'Arte de' Beccai, la statua del San Piero, che vi si vede figura savissima e mirabile; e per l'Arte de' Linaiuoli il San Marco Evangelista, il quale avendo egli tolto a fare insieme con Filippo Brunelleschi finì poi da sé, essendosi così Filippo contentato. Profeti per il Campanile di Giotto Fece anco, per la famiglia de' Martelli, una cassa a uso di zana fatta di vimini, perché servisse per sepoltura; ma è sotto la chiesa di San Lorenzo, perché di sopra non appariscono sepolture di nessuna sorte, se non l'epitaffio di quella di Cosimo de' Medici che nondimeno ha la sua apritura di sotto come l'altre. This film has been digitized because it has a high level of Vinegar Syndrome (chemical deterioration). Testina phono MC ad alta uscita – Tensione di uscita 1,8mV – Massa 7g – Peso di lettura 1.8 – 2.1g – Impedenza 140 ohm – Risposta in frequenza 10-35.000 Hz. Classificazione. Dolse infinitamente la morte sua a' cittadini, agli artefici et a chi lo conobbe vivo. Tornato dunque a Firenze, lavorò a Cosimo de' Medici, in S. Lorenzo, la sagrestia di stucco, cioè ne' peducci della volta quattro tondi co' campi di prospettiva, parte dipinti e parte di bassi rilievi di storie degl'Evangelisti. Shot of detail of Donatello's 'Deposition' compared with Picasso's 'Weeping Woman'. Shot of Ghiberti's 'Story of Joseph' as contract Shot of 'Annunciation', followed by details of the angel, Virgin, and Putti Shots of 'Crucifix' by Donatello, followed by shot of Brunelleschi's 'Crucifix' Shots of 'Salome' relief by Donatello. Donato, il quale fu chiamato dai suoi Donatello e così si sottoscrisse in alcune delle sue opere, nacque in Firenze l'anno 1385.E dando opera all'arte del disegno, fu non pure scultore rarissimo e statuario maraviglioso, ma pratico negli stucchi, valente nella prospettiva, e nell'architettura molto stimato. Fece il medesimo, essendo ancor giovanotto, nella facciata di Santa Maria del Fiore, un Daniello profeta di marmo, e dopo un San Giovanni Evangelista che siede, di braccia quattro e con semplice abito vestito, il quale è molto lodato. All rights reserved. In casa ancora di Giovambatista d'Agnolo Doni, gentiluomo fiorentino, è un Mercurio di metallo, di mano di Donato, alto un braccio e mezzo, tutto tondo, e vestito in un certo modo bizzarro, il quale è veramente bellissimo e non men raro che l'altre cose che adornano la sua bellissima casa. Ma non lo tenne però un anno, che ritornato a Piero glielo rinunziò per contratto publico, affermando che non voleva perdere la sua quiete per pensare alla cura famigliare et alla molestia del contadino, il quale ogni terzo dì gli era intorno, quando perché il vento gli aveva scoperta la colombaia, quando perché gli erano tolte le bestie dal Commune per le gravezze, e quando per la tempesta che gli aveva tolto il vino e le frutte. Le migliori offerte per Donatello Donato di Niccolò di Betto Bardi scultore orafo fiorentino Vite Vasari sono su eBay Confronta prezzi e caratteristiche di prodotti nuovi e … Cosimo dunque, volendo accomodare la differenza, trovò il mercante molto lontano da la chiesta di Donato; per che, voltatesi, disse ch'era troppo poco. Testina phono. The Open University is incorporated by Royal Charter (RC 000391), an exempt charity in England & Wales and a charity registered in Scotland (SC 038302). Foto crediti. Altare di Sant'Antonio a Padova Catherine King review contemporaries opinions of 'Donatello. Fece per la Signoria di quella città un getto di metallo, che fu locato in piazza in un arco della loggia loro, et è Giudit che ad Oloferne taglia la testa, opera di grande eccellenza e magisterio, la quale, a chi considera la semplicità del difuori, nell'abito e nello aspetto di Giudit, manifestamente scuopre nel didentro l'animo grande di quella donna e lo aiuto di Dio, sì come nell'aria di esso Oloferne, il vino et il sonno e la morte nelle sue membra, che per avere perduti gli spiriti si dimostrano fredde e cascanti. Di che fece Donato testa grandissima, parendoli essere con questo più che sicuro di non avere a morir di fame. Storia dell'arte - Appunti — Riassunto su Giorgio Vasari: biografia, opere letterarie ... San Giorgio di Donatello. Statue per Orsanmichele. 1 risposta. A Santa Maria del Fiore fece due colossi di mattoni e di stucco, i quali sono fuora della chiesa, posti in sui canti delle cappelle per ornamento. Shot of Rodin's 'Burghers of Calais' compared with Donatello's 'Jeremiah'. Mrs. King goes on to examine the way in which Vasari's enthusiasm for Donatello's work relates to his art historical theories and schematic view of Renaissance art. Catherine King explains that before 1535 when the Last Judgement was painted, the chapel was complete. Nella chiesa medesima sotto il tramezzo, a lato della storia di Taddeo Gaddi, fece con straordinaria fatica un Crucifìsso di legno, il quale quando ebbe finito, parendogli aver fatto una cosa rarissima,lo mostrò a Filippo di ser Brunellesco suo amicissimo, per averne il parere suo; il quale Filippo, che per le parole di Donato aspettava di vedere molto miglior cosa, come lo vide sorrise alquanto. Di bronzo ha il detto signor duca, di mano di Donato, un bellissimo, anzi miracoloso Crucifìsso, nel suo studio dove sono infinite anticaglie rare e medaglie bellissime. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. All'Arte de' Corazzai fece una figura di S. Giorgio armato, vivissima; nella testa della quale si conosce la bellezza nella gioventù, l'animo et il valore nelle armi, una vivacità fieramente terribile et un maraviglioso gesto di muoversi dentro a quel sasso. Stava già questa statua nel cortile di casa Medici, e per lo essilio di Cosimo in detto luogo fu portata. Et in casa d'un de''conti Capo di Lista, lavorò una ossatura d'un cavallo di legname che senza collo ancora oggi si vede, nella quale le commettiture sono con tanto ordine fabbricate che chi considera il modo di tale opera giudica il capriccio del suo cervello e la grandezza dello animo di quello. Fece il medesimo la testa della moglie del detto Cosimo de' Medici, di bronzo, la quale si serba nella guardaroba del signor duca Cosimo, dove sono molte altre cose di bronzo e di marmo, di mano di Donato; e fra l'altre, una Nostra Donna col Figliuolo in braccio, dentro nel marmo di schiacciato rilievo de la quale non è possibile vedere cosa più bella: e massimamente avendo un fornimento intorno, di storie fatte di minio da fra' Bartolomeo che sono mirabili, come si dirà al suo luogo. Cantoria Vasari part 2: Vasari's life of Donatello. Nella crociera della chiesa lavorò di stucco quattro santi di braccia cinque l'uno, i quali praticamente sono lavorati.Ordinò ancora i pergami di bronzo dentrovi la passion di Cristo; cosa che ha in sé disegno, forza, invenzione et abbondanza di figure e casamenti, quali non potendo egli per vecchiezza lavorare, finì Bertoldo suo creato et a ultima perfezzione li ridusse. - Nacque a Firenze nel 1386 o intorno a quell'anno (secondo la sua denuncia dei beni al catasto di Firenze del 1427 aveva allora quarant'anni; nella sua denuncia del 1433 egli afferma di avere quarantasette anni; riferimenti posteriori intorno all'anno della nascita suggeriscono una data che oscilla tra il 1382 ed il 1390). Sono in detto palazzo de' Medici Madonne di marmo e di bronzi di basso rilievo, et altre storie di marmi, di figure bellissime e di schiacciato rilievo maravigliose. Fece ancora, dentro la detta chiesa, l'ornamento dell'organo che è sopra la porta della sagrestia vecchia, con quelle figure abozzate, come si è detto, che a guardarle pare veramente che siano vive e si muovine. Del quale chi volesse pienamente raccontare la vita, l'opere che fece, sarebbe troppo più lunga storia che non è di nostra intenzione nello scrivere le Vite de' nostri artefici; perciò che, non che nelle cose grandi delle quali si è detto a bastanza, ma ancora a menomissime cose dell'arte pose la mano, facendo arme di casate ne' camini e nelle facciate delle case de' cittadini come si può vederne una bellissima, nella casa [de' Sommai] che è dirimpetto al tomaio della Vacca. The Open University is authorised and regulated by the Financial Conduct Authority in relation to its secondary activity of credit broking. Che desinaremo noi avendo tu versato ogni cosa?». Attys Fu fortemente influenzato da Michelangelo e da Andrea del Sarto. Peter and the Keys'. Imperò che, dilettandosi d'ogni cosa, a tutte le cose mise le mani, senza guardare che elle fossero o vili o di pregio. E ciò fatto, invitò una mattina Donato a desinar seco, e Donato accettò l'invito. E mostrò tanta facilità et artifìzio in questa opera, che insomma più non si può, dal disegno e dal giudizio, dallo scarpello e dalla pratica, disiderare. Il decennio padovano Ne meno fa Giulio suo figliuolo, giovane di singolar bontà e giudizio et amator de' virtuosi e di tutti gl'uomini eccellenti. Donatello, il genio della scultura del Rinascimento Sarà il Vasari, grande storico d’arte del tardo Rinascimento, a rendergli il migliore omaggio: un giorno, dopo aver osservato dei progetti di Michelangelo Buonarroti, scrisse, "Quando Donatello buonarrotizza, Buonarroti donatellizza". Et insomma dopo la morte di lui si può dire che suo discepolo sia stato chiunche ha voluto far bene di rilievo. Lavorò di marmo, nella facciata dinanzi del Campanile di S. Maria del Fiore, quattro figure di braccia cinque, delle quali due, ritratte dal naturale, sono nel mezzo, l'una è Francesco Sederini giovane, e l'altra Giovanni di Barduccio Cherichini, oggi nominato il Zuccone. Shots of 'St. San Giovanni Battista Sia il Museo dell'Opera del Duomo che il Bargello abbondano delle opere di Donatello ed è facile dimenticare che in realtà sono state pensate e realizzate per contesti specifici ben diversi da quelli dove si trovano attualm… GOLD NOTE DONATELLO RED. perdiderat ipsa, ipse unus una vita infinitisque operibus cumulatiss. Onde andando Donato a Roma, vi si trovò appunto quando vi era Gismondo imperatore per ricevere la corona da papa Eugenio Quarto; per che fu forzato, in compagnia di Simone, adoperarsi in fare l'onoratissimo apparato di quella festa, nel che si acquistò fama et onore grandissimo. Shots of the relief 'St. Without Vasari ' s account...of Donatello, the 20th century spectator tends to niss the full impact that Donatello's amazingly original and creative art had on his own and Vasari' s generation,. Molti dei suoi capolavori si trovano sparsi un pò per tutta Firenze, ma devo avvertirvi che molte delle opere che potrete ammirare all'esterno sono solo delle copie perfette, dato che gli originali sono stati spostati all'interno di musei o chiese per essere preservati dagli agenti atmosferici. Ma sopra tutto grande ingegno et arte mostrò nella figura della Vergine, la quale, Impaurita dall'improwiso apparire dell'Angelo, muove timidamente con dolcezza la persona a una onestissima reverenza, con bellissima grazia rivolgendosi a chi la saluta. San Giovanni Evangelista Catherine King reviews Vasari's essential attributes of the artist, in particular judgment. Shot of Michelangelo's 'Bacchuscompared with Donatello's 'David'. Shot of the 'Resurrection' and of St. Lawrence with details. Auto Suggestions are available once you type at least 3 letters. Catherine King outlines the intention of the programme, to look at Donatello through Vasari's eyes and at the same time to attempt a modern evaluation. Laonde il mercante, parendogli troppo, diceva che in un mese o poco più lavorata l'aveva Donato, e che gli toccava più d'un mezzo fiorino per giorno. Giorgio Vasari (Arezzo, 30 luglio 1511 – Firenze, 27 giugno 1574) è stato un pittore, architetto e storico dell'arte italiano. Oltre agli impegni letterari, lasciata la Roma di Giulio III e presa dimora ad Arezzo, per i Medici Vasari divenne artista ufficiale di corte a fianco di importanti intellettuali. Filippo, senza più farne parola, tornato a casa, senza che alcuno lo sapesse, mise mano a fare un Crucifìsso, e cercando d'avanzare, per non condannar il proprio giudizio. Lv 4. Shows how Vasari's enthusiasm of Donatello's work relates to his art-historical theories and schematic view of Renaissance art. Ascensione e consegna delle chiavi a San Pietro Nella medesima guardaroba è in un quadro di bronzo di basso rilievo, la Passione di Nostro Signore con gran numero di figure; et in un altro quadro pur di metallo, un'altra Crucifissione. Dicesi che venendo Cosimo a morte lo lascio raccomandato a Piero suo figliuolo, il quale, come diligentissimo esecutore della volontà di suo padre, gli donò un podere in Cafaggiuolo di tanta rendita che e' ne poteva vivere comodamente. Questa figura fu da Donatelle con tanto giudizio lavorata, che essendo in terra non conosciuta la bontà sua da chi non aveva giudizio, fu per non essere dai Consoli di quell'Arte lasciata porre in opera; per il che disse Donato che gli lasciassero metterla su, che voleva mostrare, lavorandovi attorno, che un'altra figura e non più quella ritornerebbe. Slmilmente nel dossale dello altare, fece bellissime le Marie che piangono il Cristo morto. Giorgio Vasari (/ v ə ˈ s ɑːr i /, also US: /-ˈ z ɑːr-, v ɑː ˈ z ɑːr i /, Italian: [ˈdʒordʒo vaˈzaːri]; 30 July 1511 – 27 June 1574) was an Italian painter, architect, writer, and historian, best known for his Lives of the Most Excellent Painters, Sculptors, and Architects, considered the ideological foundation of art-historical writing. E da la parte di verso la canonica, sopra la porta del campanile, fece uno Abraam che vuole sacrificare Isaac, et un altro profeta, le quali figure furono poste in mezzo a due altre statue. Nella guardaroba ancora del signor Guidobaldo, duca d'Urbino, è di mano del medesimo una testa di marmo bellissima, e si stima che fusse data agli antecessori di detto duca dal Magnifico Giuliano de' Medici, quando si tratteneva in quella corte piena di virtuosissimi signori. San Giorgio e il drago Trovasi di bronzo, nel cortile del palazzo di detti signori, un David ignudo quanto il vivo, ch'a Golia ha troncato la testa, et alzando un piede, sopra esso lo posa, 'et ha nella destra una spada. Et egli fu potissima cagione che a Cosimo de Medici si destasse la volontà dell'introdurre a Fiorenza le antichità, che sono et erano in casa Medici, le quali tutte di sua mano acconcio. VASARI VITE, DONATELLO?!? E nel basamento che regge il tabernacolo di quella, lavorò di marmo in basso rilievo, quando egli amazza il serpente, ove è un cavallo molto stimato e molto lodato. Onde cascategli l'uova, il formaggio e l'altre robe tutte, si versò e fracassò ogni cosa; ma non restando però di far le maraviglie e star come insensato, sopragiunto Filippo, ridendo disse: «Che disegno è il tuo, Donato? George' and the relief below the statue. Ha Bartolomeo Gondi, del quale si è ragionato nella vita di Giotto, una Nostra Donna di mezzo rilievo fatta da Donato con tanto amore e diligenza, che non è possibile veder meglio, ne imaginarsi come Donato scherzasse nell'acconciatura del capo e nella leggiadria dell'abito, ch'ell'ha indosso. Shot of Donatello's David. Donatello e Masaccio - Opere a confronto Appunto di Storia dell'arte su Donatello e Masaccio: la scultura e la pittura dell'eccelsa arte Rinascimentale fiorentina. George', of 'Christ', of 'Holofernes', of 'Lamentation', of 'Jeremiah', of 'Herod', and of 'Magdalen', the latter with Vasari's commentary over. E così, andando a casa di Filippo di compagnia, arivati in Mercato Vecchio, Filippo comperò alcune cose, e datele a Donato, disse: «Aviati con queste cose a casa, e lì aspettami, che io ne vengo or ora». Giorgio Vasari nacque ad Arezzo nel 1511 e morì a Firenze nel 1574, egli è stato un pittore, architetto e storico dell'arte italiano. I quali da lui furono talmente operati, che alla considerazione che egli ebbe in quelli, alla facilità et al magisterio, si conosce che n'ebbe la vera intelligenza e gli fece con bellezza più che ordinaria; perciò che non che alcuno artefice in questa parte lo vincesse, ma nell'età nostra ancora non è chi l'abbia paragonato. Shot of 'Lamentation'. Ricerca su Donatello. Vasari's biography of Donatello. Excudit nemo spirantia mollius aera:vera cano: cernes marmora viva loqui.Graecorum sileat prisca admirabilis aetascompendibus statuas continuisse Rhodon.Nectere namque magis fuerant haec vincula dignaistius egregias artificis statuas.Quanto con dotta mano alla sculturagià fecer molti, or sol Donato ha fatto:renduto ha vita a' marmi, affetto et atto:che più, se non parlar, può dar natura? Opere in rilievo schiacciato di Donatello Vasari, nella sua Vita di Donatello, ebbe parole di gran lode per il San Giorgio, alcune delle quali davvero emblematiche. Approfondimenti:Donatello, Vasari, scultura, storia dell'arte, Alessandra Cocchi, . In Mercato Vecchio, sopra una colonna di granito, è di mano di Donato una Dovizia di macigno forte, tutta isolata, tanto ben fatta che dagl'artefici e da tutti gl'uomini intendenti è lodata sommamente. Our Stores Are Open Book Annex Membership Educators Gift Cards Stores & Events Help. Dimostrò oltra questo Donato ne' panni di essa Madonna e dell'Angelo, lo essere bene rigirati e maestrevolmente piegati; e col cercare l'ignudo delle figure, come e' tentava di scoprire la bellezza degl'antichi, stata nascosa già cotanti anni. La quale figura è tanto naturale nella vivacità e nella morbidezza che impossibile pare agli artefici che ella non sia formata sopra il vivo. Per il che, di Padova partitesi, nel suo ritorno a Vinegia per memoria della bontà sua, lasciò in dono alla nazione fiorentina per la oro cappella ne' Frati Minori, un S. Giovan Batista di legno, lavorato da lui con diligenza e studio grandissimo.Nella città di Faenza lavorò di legname un S. Giovanni et un S. Girolamo, non punto meno stimati che l'altre cose sue. Giorgio Vasari è stato un pittore, architetto e storico dell'arte italiano. Donato, lo condusse dopo molti mesi a somma perfezzione. :ne looks at Renaissance Florence through Vasari's eyes. Le cose dell'arte lasciò ai suoi discepoli, i quali furono: Bertoldo scultore fiorentino, che l'imitò assai, come si può vedere in una battaglia in bronzo d'uomini a cavallo, molto bella, la quale è oggi un guardaroba del signor duca Cosimo, Nanni d'Antón di Banco, che morì inanzi a lui, il Rossellino, Disiderio e Vellano da Padoa. Giuditta e Oloferne La sua formazione artistica fu composita, basata sul primo manierismo, su Michelangelo, su Raffaello e sulla cultura veneta. Solo resto, nell'opera del Duomo di quella città, di sua mano, un S. Giovanni Battista di metallo, al quale manca il braccio destro dal gomito in su, e ciò si dice avere fatto Donato per non essere stato sodisfatto dell'intero pagamento. Lavorò nella gioventù sua molte cose delle quali, perché furono molte, non si tenne gran conto. restituerit, et patriae benemerenti huius restitutae virtutis palmam reportarit. David-Mercurio Insomma Donato tu tale e tanto mirabile in ogni azzione, che e' si può dire che in pratica in giudizio et in sapere, sia stato de' primi a illustrare l'arte della scultura e de buon disegno ne' moderni; e tanto più merita commendazione quanto nel tempo suo le antichità non erano scoperte sopra la terra, dalle colonne i pili e gli archi trionfali in fuora. Shot of St. George followed by shot of Michelangelo's 'David' with which it is compared. E slmilmente per tutta quella città sono opre di lui infinitissime. E dimostrossi Donato tanto mirabile nella grandezza del getto in proporzioni et in bontà, che veramente si può aguagliare a ogni antico artefice, in movenza, disegno, arte, proporzione e diligenza. Catherine King reviews Vasari's difficulty in evaluating Donatello's work. Nel frontispizio fece di basso rilievo mezzo un Dio Padre, e dirimpetto alla chiesa di detto oratorio, lavorò di marmo e con l'ordine antico detto corinzio, fuori d'ogni maniera tedesca, il tabernacolo per la Mercatanzia per collocare in esso due statue, le quali non volle fare perché non fu d'accordo del prezzo. Et in casa di Lorenzo della Stuffa fece teste e figure molto pronte e vivaci.Partitesi poi da Fiorenza, a Roma si trasferì, per cercar d'imitare le cose degli antichi più che potè, e quelle studiando, lavorò di pietra in quel tempo un tabernacolo del Sacramento che oggidì si truova in S. Pietro.Ritornando a Fiorenza, e da Siena passando, tolse a fare una porta di bronzo per il batistero di S. Giovanni, et avendo fatto il modello di legno e le forme di cera quasi tutte finite, et a buon termine con la cappa condottele per gittarle, vi capitò Bernardetto di Mona Papera orafo fiorentino, amico e domestico suo, il quale, tornando da Roma, seppe tanto fare e dire che, o per sue bisogne, o per altra cagione, ricondusse Donato a Firenze, onde quell'opera rimase imperfetta, anzi non cominciata. Dicesi che Simone fratello di Donato, avendo lavorato il modello della sepoltura di papa Martino Quinto, mandò per Donato, che la vedesse inanzi che la gettasse. Parimente Messer Lelio Torelli, primo auditore e segretario del signor duca, e non meno amator di tutte le scienze, virtù e professioni onorate, che eccellentissimo iurisconsulto, ha un quadro di Nostra Donna di marmo, di mano dello stesso Donatelle. Ma quello che gli diede nome e lo fece, per quello che egli era, conoscere, fu una Nunziata di pietra di macigno, che in Santa Croce di Fiorenza fu posta all'altare e cappella de' Cavalcanti, alla quale fece un ornato di componimento alla grottesca, con basamento vario et attorto e finimento a quarto tondo, aggiugnendovi sei putti che reggono alcuni festoni, i quali pare che per paura dell'altezza, tenendosi abbracciati l'un l'altro, si assicurino. Además de fundar el género de la enciclopedia de biografías de artistas, en "Las vidas" se acuña por … E per intrattenerlo gli allogarono a la chiesa de' Frati Minori, nella predella dello aitar maggiore, le istorie di S. Antonio da Padova, le quali sono di basso rilievo e talmente con giudicio condotte, che gli uomini eccellenti di quell'arte ne restano maravigliati e stupiti; considerando in esse i belli e variati componimenti, con tanta copia di stravaganti figure e prospettive diminuiti. La collaborazione tra Donatello e Nanni di Banco Vasari espresse la brillantezza della caratterizzazione di Donatello nella descrizione del san Giorgio. Crocifisso di Santa Croce Shot of screaming woman from pulpit relief,followed by the 'Deposition', and details from the 'Deposition'. «Io per me», rispose Donato, «ho per istamani avuta la parte mia, se tu vuoi la tua, pigliatela. Delle opere di costui restò così pieno il mondo, che bene si può affermare con verità nessuno artefice aver mai lavorato più di lui. San Ludovico di Tolosa di Donatello Per informazioni su questi dipinti clicca qui. BARDI, Donato, detto Donatello. E certo nelle figure moderne non s'è veduta ancora tanta vivacità, ne tanto spirito in marmo, quanto la natura e l'arte operò con la mano di Donato in questa. Onde di costui si può dire che tanto lavorasse col giudizio, quanto con le mani, atteso che molte cose si lavorano e paiono belle nelle stanze dove son fatte, che poi cavate di quivi e messe in un altro luogo et a un altro lume, o più alto, fanno varia veduta, e riescono il contrario di quello che parevano; là dove Donato faceva le sue figure, di maniera che nella stanza dove lavorava non apparivano la metà di quello che elle riuscivano migliori ne' luoghi dove eli'erano poste. Entrato dunque Donato in casa,giunto che fu in terreno, vide il Crucifìsso di Filippo a un buon lume, e fermatesi a considerarlo, lo trovò così perfettamente finito, che vinto e tutto pieno di stupore, come fuor di sé, aperse le mani che tenevano il grembiule. Laonde gli artefici debbono riconoscere la grandezza della arte, più da costui che da quaiunche altro che sia nato modernamente, avendo egli oltra il facilitare le difficultà della arte, con la copia delle opre sue congiunto insieme la invenzione, il disegno, la pratica, il giudizio et ogni altra parte, che da un ingegno divino si possa o debbia mai aspettare. Shot of 'Magdalen' compared with Munch's 'The Cry', a head by Giacommelli. The book is of great importance as a source of information about the Renaissance, a period-label of which Vasari was one of the nost influential creators. Giorgio Vasari es conocido y valorado en nuestra era como el primer historiador del arte por su libro "Vida de los más sobresalientes arquitectos, escultores y pintores". The Open University is authorised and regulated by the Financial Conduct Authority in relation to its secondary activity of credit broking. E fu tanto l'amore che Cosimo portò alla virtù di Donato, che di continuo lo faceva lavorar; et allo incontro ebbe tanto amore verso Cosimo Donato ch'ad ogni minimo suo cenno indovinava tutto quel che voleva, e di continuo lo ubbidiva. Catherine King shows h. All rights reserved. Per il che, di Padova partitesi, nel suo ritorno a Vinegia per memoria della bontà sua, lasciò in dono alla nazione fiorentina per la oro cappella ne' Frati Minori, un S. Giovan Batista di legno, lavorato da lui con diligenza e studio grandissimo.Nella città di Faenza lavorò di legname un S. Giovanni et un S. Girolamo, non punto meno stimati che l'altre cose sue. Udendosi mordere Donato, e più a dentro che non pensava, dove sperava essere lodato, rispose: «Se così facile fusse fare come giudicare, il mio Cristo ti parrebbe Cristo, e non un contadino: però piglia del legno e pruova a farne uno ancor tu». E dando opera all'arte del disegno, fu non pure scultore rarissimo e statuario maraviglioso, ma pratico negli stucchi, valente nella prospettiva, e nell'architettura molto stimato. Donatello; Renaissance; Sculpture; Vasari. La "compagnia" di Michelozzo e Donatello Et ebbono l'opere sue tanta grazia, disegno e bontà, ch'oltre furono tenute più simili all'eccellenti opere degl'antichi Greci e Romani, che quelle di qualunche altro fusse già mai; onde a gran ragione se gli da grado del primo che mettesse in buono uso l'invenzione delle storie ne' bassi rilievi. Catherine King explains Vasari's acceptance of Donatello's unorthodoxy. Shot of 'David' followed by head of Goliath in same work.